,,
Virgilio Sport SPORT

Gabigol segna ancora e attacca l'Inter

L'attaccante brasiliano è partito fortissimo al Santos

Seconda partita e secondo gol per Gabigol, partito fortissimo al Santos, dove è in prestito dopo due anni da incubo con le maglie di Inter e Benfica. La punta brasiliana, dopo la rete all'esordio contro il Ferroviaria, si è ripetuta nel match contro il Sao Caetano, grazie a uno splendido diagonale di sinistro.

Ritrovato lo smalto dei tempi migliori, Gabigol non ha perso l'occasione per attaccare l'Inter, forse dimenticandosi che il suo cartellino è ancora nelle mani del club nerazzurro: "Nuovo inizio per me? Non è il termine giusto, penso si tratti di essere di nuovo felice, di poter giocare. Questa è la cosa importante per ogni giocatore, non avevo tutto questo dove ero prima, ero sempre messo da parte. Quando sono arrivato all'Inter, l'allenatore mi ha parlato, ma in poco tempo ci sono stati molti cambi di mister. Il club non stava attraversando un buon periodo, preferivano giocatori con più esperienza e io lo capivo. Non mi hanno lasciato giocare, non mi hanno dato neanche cinque partite di fila per vedere se ero veramente pronto. Non ho avuto la giusta continuità e questa cosa mi ha reso molto triste, perché non potevo fare ciò che amo di più: giocare a calcio", le sue parole nel dopo gara.

Gabigol, sbarcato all'Inter nell'estate del 2016 per 30 milioni di euro, ha racimolato appena 10 presenze in nerazzurro tra campionato e coppe, segnando una rete. Al Benfica 5 partite e un gol. L'attaccante verdeoro ha un contratto con i nerazzurri fino al 2021.

Poche settimane fa si era così espresso in un'intervista sulla sua esperienza in nerazzurro: "Ho fatto un solo errore, ho sbagliato quando dalla panchina ho lasciato la squadra. Ho chiesto scusa il giorno dopo, la più grande virtù di una persona è saper imparare dai propri errori. Futuro? Se dipendesse da me, resterei al Santos a vita". 

SPORTAL.IT | 15-02-2018 08:30

Gabigol segna ancora e attacca l'Inter Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...