,,
Virgilio Sport SPORT

Galliani e il rimpianto Ibrahimovic per il Monza

Adriano Galliani sfiderà il Milan con il suo Monza in amichevole: "Da avversari spero che non ci capiti lo spogliatoio dell'Inter".

Il Monza sogna in grande, spinto dall’entusiasmo dei suoi tifosi per i colpi di mercato in quantità industriale: l’ultimo è Carlos Augusto, terzino sinistro prelevato dai brasiliani del Corinthians che darà una mano per realizzare il sogno della prima storica promozione in Serie A.

Sabato 5 settembre sarà tempo prima di un’amichevole col Milan in un San Siro deserto per ovvie ragioni: un vero e proprio derby del cuore per Adriano Galliani, intervistato dai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’.

“Un’emozione grandissima, racchiude la storia di una vita. E’ un incontro che ho desiderato molto. Il nostro primo slogan biancorosso era ‘sarà romantico’, questa sfida certamente lo sarà. Mi rattristano un paio di cose: lo stadio senza pubblico è un colpo al cuore. La seconda… speriamo che da avversari non ci capiti lo spogliatoio dell’Inter…”.

Per diverso tempo Zlatan Ibrahimovic è stato una suggestione di mercato per i brianzoli, quando il suo futuro in rossonero sembrava in forte dubbio.

“Abbiamo parlato tante volte, abbiamo un rapporto fantastico. Era un sogno, ma se avesse detto di sì… Mi auguro di trovarlo sabato, anche per uno spezzone di gara. Lo incontro spesso, appena mi vede sento il suo inconfondibile ‘Ciao capo'”.

Galliani ha tanti ricordi sul fuoriclasse svedese: uno su tutti strappa una risata ancora oggi, a dieci anni di distanza.

“Aveva appena firmato e andammo tutti festeggiare a cena. Alla cassa la mia carta di credito passò 2-3 volte, ma senza funzionare. Pagò Ibra, lo confortai: ‘Stai sereno, lo stipendio arriverà sempre’. Risate pazzesche”.

OMNISPORT | 29-08-2020 11:42

Galliani e il rimpianto Ibrahimovic per il Monza Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...