Virgilio Sport

Gallinari inizia a programmare il futuro

"Sono sul mercato. Chiudere la carriera a Milano? Resta il sogno nel cassetto, non so se e quando accadrà" ha spiegato.

26-04-2020 10:48

Gallinari inizia a programmare il futuro Fonte: 123RF

Danilo Gallinari, cestista degli Oklahoma City Thunder in NBA e della Nazionale italiana, ha parlato a Radio Sportiva.

“Difficile allenarmi in casa, non puoi fare più di tanto, si fa quel che si può e ti arrangi – ha raccontato -. Ripartenza NBA? Ogni giorno speriamo ci siano notizie, ma ancora non ci hanno detto niente. Bisognerà aspettare, ci vuole tempo per ritornare in forma e riprendere. Non penso sia possibile riprendere prima di fine luglio-inizio agosto. A Oklahoma City la situazione è più tranquilla rispetto a New York, California o Colorado”.

“Futuro – ha aggiunto -? Adesso non mi sto guardando intorno, non è il momento, sono sul mercato e guarderò cosa fare. Giocare a porte chiuse? Sarebbe molto diverso, la partita sarebbe giocata emotivamente con un livello diverso, sarebbe veramente strano e non so se tutti i giocatori riuscirebbero a rendere come prima. Il 2020 del basket è stato disastroso per tante brutte notizie. Nazionale? Presente, se le gambe ci sono allora ci sono anche io. Sarà un preolimpico particolare, sarà difficile giocare in Serbia contro la Serbia, ma fargli uno scherzetto non sarebbe male. Non so perché sul gruppo azzurro ci sono così tante aspettative, non abbiamo l’arsenale di altre nazionali e gli avversari sono stati più forti. Non abbiamo mai dato continuità al gruppo a causa degli infortuni, che hanno limitato me, Bargnani, Belinelli e Datome, così è stato più difficile”.

“Chiudere la carriera a Milano? Resta il sogno nel cassetto, non so se e quando accadrà, per adesso voglio restare qualche altro anno qui. Nico Mannion? Non sono riuscito a vederlo, spero di incrociarlo in estate e testarlo sul campo” la conclusione del ‘Gallo’

SPORTAL.IT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...