,,
Virgilio Sport SPORT

Gasperini conferma la lite con Gomez, ma niente dimissioni

Dopo Ajax-Atalanta, Gian Piero Gasperini parla della frattura con Gomez: "Io devo fare le mie scelte. Ma non ci sarà mai un divorzio traumatico".

Indiscrezioni e voci rispedite al mittente: Gian Piero Gasperini non si dimette nonostante quanto accaduto con il Papu Gomez nell’intervallo del match pareggiato contro il Midtjylland. Pur confermando che, effettivamente, uno scontro c’è stato.

“Frattura? Al di là di quello che si scrive e si dice, io guardo la situazione del campo – dice il tecnico dell’Atalanta al termine della gara vinta in casa dell’Ajax – Devo sentirmi libero di fare le mie scelte, è un principio da cui non si può prescindere. La cosa è nata così, è abbastanza evidente, ma si va avanti. Un allenatore deve anche avere delle soluzioni diverse per arrivare al risultato”.

Confermata dunque la ricostruzione dello screzio, cominciato durante il primo tempo contro i danesi. Ma Gasperini, diversamente da quanto circolato negli ultimi giorni, non ha alcuna intenzione di lasciare l’Atalanta.

“Dimissioni? Non è che possiamo andare a dietro a tutto… Quando andrò via sarà un giorno prima, non un giorno dopo. C’è una tale conciliabilità con la società che non ci sarà mai una separazione traumatica”.

Ci sarà un confronto con la società dopo quanto accaduto? Anche in questo caso, Gasperini getta acqua sul fuoco.

“Ma io con la società parlo tutti i giorni. Questa vittoria ci permette di programmare la stagione, il mercato. Ma non ho richieste particolari. Dobbiamo solo fissare un po’ di punti e un po’ di strategie”.

A marzo, per gli ottavi di finale, ci sarà ancora Gasperini in panchina?

“Io non leggo il futuro. So solo che i tifosi dell’Atalanta stanno festeggiando ed è una crudeltà che non ci siano. In città non incontriamo nessuno. C’è solo chi parla e chi scrive, giustamente sono tanti e ognuno dice la sua”.

OMNISPORT | 09-12-2020 21:49

Gasperini conferma la lite con Gomez, ma niente dimissioni Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...