Virgilio Sport

Gattuso fotografa il Napoli: "Siamo arrivati stanchi, teniamoci stretti il punto"

Il tecnico del Napoli ha parlato al termine della partita contro il Torino: "Sto soffrendo in silenzio".

23-12-2020 23:34

Gattuso fotografa il Napoli: "Siamo arrivati stanchi, teniamoci stretti il punto" Fonte: Getty Images

Insieme alla sconfitta della Juventus contro la Fiorentina, seppur in maniera minore, la grande sorpresa dell’ultimo turno di Serie A per il 2020 è stato il pareggio in rimonta del Napoli contro il Torino.

Dopo le sconfitte contro Inter e Lazio, altro risultato deludente per gli azzurri di Gattuso.

Sotto per la rete di Izzo, i partenopei hanno trovato il goal dell’1-1 finale solo al 93′ con Insigne, che aveva saltato l’ultima gara per squalifica in seguito al caos San Siro. Napoli a distanza importante dalla vetta, ma a +1 dalla Juventus dopo il k.o. bianconero e il ricorso accolto dal Coni relativamente alla gara da giocare proprio contro Madama.

Al termine della gara Gattuso ha parlato così ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Siamo arrivati stanchi, bisogna avere la testa e i muscoli pronti. Quando per quattro mesi si gioca ogni tre giorni ci sta, ci teniamo stretto il pareggio e andiamo avanti. Lozano ha fatto un vero miracolo, non doveva esserci. Ci ha dato una grande mano, ma non sta bene”.

L’allenatore del Napoli ha poi mandato un messaggio riguardo il problema all’occhio con cui combatte da anni: “Non sono me stesso, faccio un appello ai ragazzini la vita è bella senza paura, non bisogna nascondersi. I ragazzi hanno sentito questo, dicevano che ero quasi morto. Ho una malattia autoimmune, sono dieci anni che ne soffro. Sarò più bello il prima possibile”.

Il tecnico del Napoli applaude i suoi ragazzi per l’ultimo periodo: “Mi sono stati tanto vicino. Negli ultimi 2-3 giorni sto un po’ meglio, ma ne ho fatto 5-6 con tanta fatica, anche se lo nascondevo. Vedevo doppio 24 ore al giorno con tanta stanchezza. Solo un pazzo come me poteva stare in piedi. A me non piace farmi vedere in questo modo. Io voglio essere sempre cazzuto, sempre sul pezzo. Ma questi momenti vanno accettati”.
 

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...