,,

Virgilio Sport SPORT

Genoa, monta la protesta: sciopero del tifo con il Milan

La decisione del popolo rossoblù, però, non è da legare alla partenza di Piatek.

Monta la protesta in quel di Genova, in particolare per quanto riguarda i tifosi rossoblù.

I vari gruppi organizzati al seguito del Genoa, infatti, hanno annunciato lo sciopero del tifo in occasione della sfida interna con il Milan. La possibile cessione di Krzysztof Piatek ai rossoneri, però, non c'entra.

La decisione di disertare la sfida di Marassi nasce infatti dalla collocazione della partita nel calendario: Genoa-Milan si giocherà infatti lunedì alle 15, scelta aspramente contestata dal popolo del Grifone.

"La conferma dell'Osservatorio di mantenere l'incontro Genoa–Milan alle ore 15 di lunedì 21 Gennaio, a cui è seguito l'inconcepibile silenzio della prefettura di Genova, rende la nostra decisione di non entrare allo stadio inevitabile", si legge in un comunicato emesso dai tifosi genoani.

"Noi staremo fuori. I tifosi del Genoa, la città di Genova, la gente che lavora meritano rispetto. È vergognoso chiudere le scuole. Non può essere scelto un orario del genere, in un giorno lavorativo, per far disputare una partita di calcio. Noi siamo per un calcio diverso e lo dimostreremo andando tutti insieme domenica al Pio Signorini alle ore 14, per la rifinitura della squadra, colorandolo della nostra passione e con i nostri colori. Perché per noi la Domenica è del pallone ed il lunedì alle 15 deve esserci spazio per altro nella vita. Vergognatevi tutti", è la conclusione della nota.

SPORTAL.IT | 19-01-2019 14:05

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...