,,
Virgilio Sport SPORT

Genoa-Parma 1-2: doppio Gervinho mette nei guai Maran

Una doppietta di Gervinho fa rialzare la testa al Parma, mentre il Genoa rimane penultimo in classifica: non basta Shomurodov.

Era una gara fondamentale per uscire dalle sabbie mobili della bassa classifica, quella del Ferraris. Due squadre in crisi nera pronte ad andare oltre il pareggio per puntare tutto sull’intera posta: il Parma rialza la testa dopo più di un mese, lasciando il Genoa nei guai.

Ennesimo k.o per la formazione di Maran, ora da sola al penultimo posto con soli tre punti in più del fanalino di coda Crotone. Nella gara che ha chiuso il nono turno di Serie A, il Parma è apparso più deciso e pronto ad approfittare di ogni disattenzione dei padroni di casa, supportato da un Gervinho in stato di grazia.

E’ stato l’ivoriano, infatti, a sbloccare la gara al decimo minuto, sfruttando l’illuminante assist di Kucka tra le linee: botta su cui Paleari, schierato per la prima volta nella massima serie in virtù dell’indisponibilità di Marchetti e Perin, nulla ha potuto.

In vantaggio, Liverani ha dovuto fare i conti però con l’infortunio muscolare capitato a Gagliolo al minuto 19, sostituito da Laurini. D’altra parte però il Parma è stato graziato da Scamacca, che al centro da due passi ha sbagliato clamorosamente davanti a Sepe, dopo l’ottima azione di Pellegrini. Anche il Genoa è riuscito a tirare un sospiro di sollievo poco prima del duplice fischio, vista la traversa di Gervinho, colpita dopo la deviazione di Paleari.

Dopo un primo tempo equilibrato ma tendente al Parma, la ripresa non ha cambiato le carte in tavola, con i gialloblù abili a raddoppiare dopo pochi secondi dal nuovo avvio, nuovamente con Gervinho: stavolta è Kurtic a creare il panico crossando dalla fascia sinistra un pallone maldestramente non spazzato da Zapata, su cui l’ex attaccante della Roma si è scagliato per il 2-0.

Colpito a freddo, il Genoa però riesce a reagire con la forza della disperazione, riaprendo immediatamente il match con Shomurodov: ingresso in area di Badelj, batti e ribatti e pallone tra i piedi dell’uzbeko che con il destro ha battuto Sepe segnando la sua prima rete in Serie A.

Fiammate a inizio secondo tempo, poi più nulla. Il Genoa dimostra ancora una volta di avere grosse difficoltà a creare azioni offensive, mentre il Parma ha sfruttato un Gervinho ispiratissimo per risalire la china e guardare al proseguo del campionato con più fiducia.

OMNISPORT | 30-11-2020 22:52

Genoa-Parma 1-2: doppio Gervinho mette nei guai Maran Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...