Virgilio Sport

Giro di Lombardia: l'Uci indaga dopo l'incidente di Schachmann

L'organizzazione tranquilla: "Abbiamo fatto il massimo".

17-08-2020 11:48

Giro di Lombardia: l'Uci indaga dopo l'incidente di Schachmann Fonte: Getty Images

L’Unione ciclistica Internazionale ha annunciato di aver aperto un’inchiesta sull’incidente avvenuto negli ultimi chilometri del Giro di Lombardia, quanto un’auto privata ha tagliato la strada al corridore Maximilian Schachmann, investendolo.

Il direttore ciclismo di Rcs Sport Mauro Vegni è tranquillo: “L’Uci indaghi pure, e poi faccia quello che vuole. Noi contatti non ne abbiamo avuti, abbiamo solo letto il comunicato. Sulla sicurezza noi facciamo la nostra parte al massimo. In un percorso di 230 km ci sono migliaia di accessi, sta anche alla gente rispettare le regole: quando trovo dei nastri io mi fermo. Ma adesso è tutto da verificare, lasciamo agli inquirenti indagare. Sono molto dispiaciuto per quanto successo ma anche cosciente che è complicato: per bloccare ogni singolo accesso ci vorrebbero tremila uomini, mica si può”, sono le parole riportate dalla Gazzetta dello Sport.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...