,,
Virgilio Sport SPORT

Goudelock, Milano pronta al colpaccio

Lo statunitense potrebbe essere il quinto acquisto biancorosso.

L'Olimpia Milano resta alla finestra ed osserva, pronta a piazzare la zampata decisiva. Andrew Goudelock è ai ferri corti con il Maccabi Tel-Aviv. Lo statunitense non è per nulla convinto, al momento, del nuovo progetto della squadra israeliana firmato da Neven Spahija, con cui ha ancora un anno di contratto. Il giocatore avrebbe intenzione di cambiare aria dopo un'annata al di sotto delle aspettative e l'EA7 Emporio Armani Milano è la squadra più vicina allo statunitense. Sull'ex Fenerbahce, però, è forte anche il pressing del Panathinaikos di Xavi Pascual che vorrebbe completare il proprio reparto esterni con la classica ciliegina sulla torta. Secondo quanto riferito da 'Europhoops', Goudelock avrebbe addirittura già firmato un contratto di due stagioni con la società meneghina ma, in realtà, il suo destino resta ancora legato a quella che sarà la volontà del Maccabi. Se la società israeliana decidesse, infatti, di lasciarlo partire, allora Milano sarebbe la più seria candidata per provare ad aggiudicarsi i talenti della razzente play/guardia americana.

Goudelock è considerato, e a ragione, come uno dei giocatori offensivamente più importanti che il palcoscenico europeo possa offrire. Il 28enne ha disputato la sua seconda stagione in Eurolega, competizione nella quale ha viaggiato a 17.3 (54.5% da due, 45% da tre) punti, 2.9 assist e 2.6 rimbalzi ad allacciata di scarpe. Si tratta di una combo guardia dalle incredibili capacità realizzative e che andrebbe ad occupare quel ruolo che, almeno inizialmente, sembrava destinato all'ex Curtis Jerrells. Tanti i riconoscimenti in carriera per il 28enne americano: Mvp della D-League nel 2013, dell’Eurocup e della Vtb nel 2014, recordman per il maggior numero di triple a segno (10) in una gara di Eurolega (stagione 2014-15 col Fener nella vittoria sul Bayern Monaco). Quello di Guodelock sarebbe il quinto colpo di mercato dell'Olimpia dopo le firme di Young, Bertans, M’Baye e Micov. Chi invece, dovrebbe quasi certamente lasciare la compagnia è Kruno Simon che sembra destinato a volare in Turchia. Possibile la cessione anche di uno tra Zoran Dragic e Mantas Kalnietis.

In collaborazione con basketissimo.com

SPORTAL.IT | 08-07-2017 20:52

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...