SPORT
  1. Home
  2. CALCIO
  3. CALCIO ESTERO

Guai per Balotelli, i compagni lo scaricano

L'attaccante del Nizza sta facendo di tutto per conquistare la fiducia del Nizza ma i compagni remano contro.

Secondo quanto riporta il quotidiano francese 'Nice Matin', Mario Balotelli sta dando prova di grande professionalità nei confronti del Nizza, ripagando la fiducia di mister Vieira.

L'attaccante italiano, infatti, si sta concentrando solo sul club e negli ultimi giorni è stato il primo ad arrivare al campo di allenamento alle 7:30. Prove da professionista modello isomma, peccato che i suoi compagni di squadra non lo aiutano.

Dopo la gara casalinga persa contro il Montpellier, infatti, Dante ha apertamente criticato l'attaccante: "Tocca a lui fare un passo avanti e prendersi la responsabilità di guidare la squadra in attacco. Sì, non è fisicamente in gran forma, quello lo sappiamo tutti, ma dipende da lui. Deve lavorare molto e allenarsi continuamente per migliorare il suo livello fisico. Ad un certo punto deve semplicemente prendere il controllo della situazione"

"Non serve a niente incolpare la squadra e dire che siamo noi che non riusciamo a ottenere il meglio dalle qualità di Balotelli – ha continuato l'ex Bayern al Daily Mail -. No, non è così. Ci sono stati momenti in cui la squadra ha giocato male e io ho difeso i miei compagni, ma bisogna essere i primi critici di se stessi e domandarsi in ogni momento se si sta facendo del proprio meglio".

Dopo le critiche arrivate dalle difficoltà incontrate in Nazionale quindi, l'ex attaccante, tra le altre, del Milan è di nuovo nell'occhio del ciclone. Le prestazioni offerte con la maglia azzurra non avevano i tifosi italiani, che hanno intasato i profili social di Balotelli con commenti poco felici.

L'attaccante aveva affidato a un post la risposta, chiudendo di fatto per sempre le porte a un suo ritorno in serie A dopo le voci estive che lo accostavano con insistenza all'Olympique Marsiglia: "Leggere i commenti della gente e vedere quante persone mi odiano in Italia fa davvero piacere. Be quando andranno meglio le cose speriamo che continuino a odiarmi e non sopportarmi giusto per essere coerenti. Di sicuro un motivo vero e valido c'era del perchè non volevo tornare in Serie A e penso che sia chiaro ora".

SPORTAL.IT | 24-09-2018 15:35

Guai per Balotelli, i compagni lo scaricano Fonte: Getty Images

SPORT TREND