,,

Virgilio Sport SPORT

Guardiola-Juventus: interviene il Manchester City

"E' impensabile" ha detto il consigliere d'amministrazione del club britannico, Galassi.

Il consigliere d’amministrazione del Manchester City, Alberto Galassi, ospite di Sky Sport ha parlato delle voci che vorrebbero Pep Guardiola in procinto di diventare nuovo allenatore della Juventus: “In qualità di consigliere del City oggi sono rimasto molto sorpreso nel leggere una corbelleria enorme, che il nostro allenatore sarà il nuovo tecnico della Juventus. E’ il nostro allenatore, vuole rimanere da noi e lo ha ribadito tante volte, in ogni modo: ha altri due anni di contratto. Non riesce a capire come la sua parola non venga ascoltata. Un qualsiasi club, come la Juventus, non avrebbe mai contattato il tecnico senza interpellare noi. La prima cosa che fa un club serio in questi casi è contattare l’altro club. E’ impensabile che il City sia all’oscuro di una presentazione tra pochi giorni. La storia è totalmente priva di fondamento e mi sorprende come sui social si siano diffuse queste cose. Siamo al ridicolo, mi spiace per i tifosi della Juve, che comunque troverà di certo un allenatore all’altezza del suo lignaggio”.

“La volontà di Guardiola è rimanere, è il primo ad essere seccato per questo – aggiunge Galassi -: è un professionista esemplare e non riesce a capire come mai non vengono ascoltare le sue parole. non comprendiamo per quale motivo un club debba intervenire per l’ennesima volta per dire che Guardiola non vuole andare via dal Manchester City. Questa questione non esiste, il tema non si pone quindi è inutile parlare di clausole. Ho parlato oggi con Nedved, ci siamo fatti due risate. Abbiamo parlato della Juventus e entrambi ci siamo resi conto che la questione era diventata ridicola, parlare di Guardiola alla Juventus è una scemenza: non aiuta la Juve, non aiuta il City e non aiuta Guardiola in questi pochi giorni di vacanza che ha”.

Calciomercato 2019, le trattative e gli scambi di oggi in diretta LIVE

SPORTAL.IT | 23-05-2019 15:42

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...