SPORT

SQUADRE DI SERIE A

  1. Home
  2. CALCIOMERCATO

Higuain è più lontano dal Milan, sprint per il sostituto

Dialoghi fitti tra la Juventus e il Chelsea per l'approdo dell'argentino a Londra, intanto Leonardo è al lavoro per consegnare un nuovo centravanti a Gattuso.

C’è sempre la Juventusnel destino di Gonzalo Higuain. Il Pipita era approdato al Milana fine luglio dopo essere stato scaricato dai bianconeri freschi di ingaggio di Cristiano Ronaldo. Poi la, forse breve, permanenza dell’argentino in rossonero ha vissuto la svolta in negativo proprio durante lo scontro diretto di novembre, che ha visto l’attaccante sbagliare un rigore e venire poi espulso per proteste. Da quel momento Higuain e il Milan si sono progressivamente allontanati sempre di più, tra digiuno di gol prolungato e interrotto solo nell’ultima partita del girone di andata contro la Spal, e quel linguaggio del corpo che sembra trasmettere chiara la volontà di interrompere anzitempo un’avventura iniziata con molto entusiasmo e voglia di riscatto, ma che sembra dover vivere il capolinea proprio nella sfida di Supercoppa contro la Juventus.

Sullo sfondo c’è il ritorno di Higuain alle dipendenze di Maurizio Sarri, che sta lavorando ai fianchi la dirigenza del Chelsea per farsi acquistare un centravanti che risolva il problema dei gol dei Blues. Affinché Gonzalo approdi a Londra e lasci l’Italia dopo sei stagioni, però, tutti i tasselli devono andare al proprio posto. Nell’ordine: il giocatore accontentato sul piano dell’ingaggio, la Juventus soddisfatta in vista della cessione definitiva del Pipita e il Milan pronto a sostituire il centravanti partente con un sostituto all’altezza. Il primo punto sembra il meno preoccupante, sugli altri due le società lavorano e lavoreranno a margine della gara di Gedda.

Il club bianconero, che vedrebbe positivamente il trasferimento di Higuain al Chelsea, ha pronta una nuova proposta per il club di Abramovich, da sottoporre alla donna dei conti, Marina Granovskaia: prestito oneroso da 18 mesi per coprire una somma complessiva di 54 milioni di euro, data dai 27 di prestito per la metà di questa stagione e la prossima, più gli altri 27 per l’anno e mezzo di stipendio al lordo. Un passo che potrebbe essere decisivo, ma che per concretizzarsi ha bisogno che il nuovo 9 del Milan abbia un nome e un volto in tempi brevi. Con Morata lontano, prende corpo l’ipotesi che porta a Krzysztof Piatek: il Genoa fa muro sulla cessione immediata del bomber polacco rivelazione del girone d’andata, ma Leonardo ci lavorerà anche sull’Arabia Saudita, dove Higuain potrebbe vivere le ultime ore da rossonero.

SPORTAL.IT | 14-01-2019 09:15

Higuain è più lontano dal Milan, sprint per il sostituto
Sampdoria-Milan 0-2 - Coppa Italia 2018/2019
Fonte: Getty Images

SPORT TREND