,,
Virgilio Sport SPORT

Higuain fa tremare il Milan, Romagnoli lo fa esultare

A Udine sembra una partita stregata per il Diavolo, con l'infortunio del Pipita, poi al 97' la rete liberatoria.

Udinese-Milan 0-1 è la partita salvata all'ultimo istante da Alessio Romagnoli in una serata in cui non mancano le cattive notizie per il Diavolo, che trema per l'infortunio di Gonzalo Higuain, costretto ad abbandonare la partita del Friuli dopo 35 minuti a causa di una botta alla schiena e vede a forte rischio il big match da ex contro la Juventus. E dopo 96 minuti stregati (e un Musso grande protagonista) è proprio Romagnoli a decidere la partita al minuto 97, regalando tre punti ai rossoneri.

Milan con le due punte (Higuain e Cutrone), e il Pipita già dopo pochi minuti si rende pericoloso con una girata che termina di poco a lato. Ma l'Udinese c'è e ci prova con Pussetto, Mandragora e soprattutto Lasagna, che fa secco Romagnoli e con il sinistro spaventa Donnarumma.

Poco prima della mezz'ora l'episodio che incide non poco sulla partita: Mandragora colpisce Higuain con una ginocchiata alla schiena, l'argentino prova a tenere duro per una decina di minuti e poi si arrende: al 35' lascia il campo e al suo posto entra Castillejo.

Proprio lo spagnolo si renderà protagonista di almeno tre occasioni limpide nella ripresa (dopo un miracolo di Musso su Cutrone a pochi istanti dall'intervallo), ma con il risultato che non cambia. Importante anche l'errore di Suso all'ora di gioco, con un rigore in movimento calciato alle stelle dopo una bella azione corale del Diavolo.

Nei minuti finali il Milan rischia anche la beffa quando Lasagna si avventa su un pallone vagante anticipando un distratto Zapata, con Donnarumma in tuffo che dice di no.

A recupero inoltrato succede di tutto: Nuytinck viene espulso, Opoku perde un pallone a metà campo con Suso, Cutrone e Romagnoli che si lanciano verso la porta friulana e dopo una serie di batti e ribatti è proprio il difensore a trovare la conclusione vincente.

Esulta quindi il Milan, che si ritrova però con un pesante grattacapo con cui fare i conti: Higuain fermo a una settimana dalla grande sfida con la Juventus. E la grande speranza che questi pochi giorni siano sufficienti per recuperare il più atteso ex della partita contro la lanciatissima capolista.

SPORTAL.IT | 04-11-2018 22:45

Higuain fa tremare il Milan, Romagnoli lo fa esultare Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...