Virgilio Sport

Higuain sconvolto, ecco cosa rischia. Il labiale del Pipita

L'attaccante del Milan è stato espulso nel match contro la Juventus.

Pubblicato:

Higuain sconvolto, ecco cosa rischia. Il labiale del Pipita Fonte: 123RF

Gonzalo Higuain è stato il protagonista, purtroppo per lui in negativo, del big match di domenica sera tra Milan e Juventus. L’attaccante argentino, che evidentemente ha sentito troppo la sfida contro la sua ex squadra, che l’ha “cacciato” in estate (sue parole ndr), ha litigato con Kessié per il rigore, si è fatto parare il penalty da Szczesny, e poi si è fatto espellere per proteste dall’arbitro Mazzoleni.

La punta rossonera ha perso la testa dopo essere stato ammonito per un contrasto con Benatia e ha reagito ferocemente nei confronti del direttore di gara, che non ha potuto far altro che cacciarlo. Il Pipita (che dal labiale sembra abbia detto “fischi sempre a me”) è stato trattenuto a stento da compagni e avversari  (Chiellini e Ronaldo hanno tentato di placarlo), poi è uscito tra le lacrime.

Higuain ora rischia una stangata. Tutto dipenderà dal referto dell’arbitro Mazzoleni: assicurate due giornate di stop, in caso di ingiurie gravi la squalifica potrebbe arrivare fino a tre, se non a quattro partite, e il giocatore potrebbe saltare così match importanti come quelli contro Lazio, Parma, Torino e Bologna.

Inoltre l’argentino è recidivo: in un Udinese-Napoli di alcuni anni fa fu punito con quattro giornate di stop (poi ridotte a tre), quando si scagliò contro il direttore di gara per un episodio simile.

Higuain nel dopo gara si è scusato così: “Chiedo scusa a tutti, compagni, tifosi, all’allenatore. So che siamo un esempio per tutti i bambini, per quelli che giocano al calcio, per la gente che ti guarda ma non siamo robot, e ci portiamo dietro delle cose, e l’emozione delle partite. Però credo che a volte gli arbitri dovrebbero capire la situazione. Voglio chiedere scusa alla squadra, ai tifosi e al mister per la reazione che ho avuto. L’arbitro sa cosa gli ho detto e credo che a volte debbano capire le situazioni. Però la decisione è stata questa e chiedo di nuovo scusa”.

Sulla sua reazione ha parlato sempre a Sky Cristiano Ronaldo: “Gli ho detto di non esagerare se no rischiava di avere una sanzione più grossa. Non ha fatto niente di che, era nervoso e va compreso”.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Fiorentina - Genoa
Atalanta - Verona

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...