SPORT
  1. Home
  2. ESPORT

Mondiali 2018: calciatori inglesi più uniti, merito di Fortnite?

Il titolo di Epic Games potrebbe aver contribuito a creare quel 'cameratismo' necessario all'interno della squadra

Nonostante la sconfitta contro la Croazia e l’uscita dai Mondiali 2018, l’Inghilterra ha dimostrato di essere una squadra molto unita, soprattutto quest’anno. In molti si sono chiesti se questo spirito di coesione così forte non fosse dovuto a Fortnite, il famosissimo titolo targato Epic Games. Perché questa ipotesi? Proviamo a fare un po’ di luce. La passione dei calciatori inglesi per il noto sparatutto non è una sorpresa: più volte hanno dichiarato di trascorrere molto del loro tempo libero giocando a Fortnite.

Lo stesso capitano, Harry Kane, ha raccontato di essersi appassionato al titolo e di aver giocato oltre 100 partite in Russia prima che i Mondiali iniziassero. Intervistato dalla BBC, alla domanda “cosa ti piaceva fare di più durante il tuo periodo in Russia?” ha risposto: “Giocare a Fortnite, anche se può sembrare sciocco. Ci si passa bene il tempo, molti di noi ci giocano”. Una passione che ha coinvolto tutto il team britannico, da Jesse Lingard a Dele Alli, che ha trasmetto le sue partite su Twitch insieme ai compagni Spurs Kane e Kieran Trippier e a Harry Maguire, difensore di Leicester City.

Fortnite come collante della squadra inglese? Non possiamo dirlo con certezza, ma sembrerebbe aver contribuito ad avvicinare ancora di più i giocatori. Non solo. Potrebbe averli motivati e spinti con maggiore convinzione a competere per vincere. Il titolo firmato Epic Games avrebbe dunque contribuito a creare quel ‘cameratismo‘ necessario all’interno di una squadra: d’altronde chi gioca a Fortnite si trova a chattare e trascorrere molto tempo a stretto contatto.

Potrebbe essere una strada da suggerire anche in altri ambiti sportivi per rafforzare la coesione del gruppo. Voi che ne pensate?

HF4 | 12-07-2018 09:00

Mondiali 2018: calciatori inglesi più uniti, merito di Fortnite? Fonte: Ansa

SPORT TREND