,,
Virgilio Sport SPORT

I tifosi della Juventus insultano, Mourinho esalta i tifosi dell'Inter

Finale di partita incandescente a Old Trafford, sulle tribune, in campo e in sala stampa.

Il tifo incessante di Old Trafford non ha impedito alla Juventus di centrare una storica vittoria sul campo del Manchester United. Per la seconda volta i bianconeri sono passati nel 'Teatro dei Sogni' e dopo Alex Del Piero, a segno su rigore il 20 novembre 1996, a scrivere indelebilmente il proprio nome in una delle notti più fulgide della storia recente dei bianconeri in campo europeo è Paulo Dybala, prima di oggi decisivo in Champions solo nel quarto di finale 2017 contro il Barcellona.

Facile facile il gol dell’argentino in apertura su cross di Ronaldo e anzi la squadra di Allegri avrebbe potuto vincere con uno scarto maggiore se non avesse fallito qualche occasione di troppo nel primo tempo. Nella ripresa è venuto fuori il cuore del Manchester, condizionato dalle assenze, ma comunque mai pericoloso, se non con un tiro di Pogba carambolato sul palo.

Così la parte più effervescente della ripresa si è vissuta nel finale, quando i tifosi della Juventus hanno intonato a squarcia gola cori offensivi verso José Mourinho, per due anni rivale ai tempi dell’Inter. Il portoghese, che torna a vedere da vicino lo spettro dell’esonero, non si è ovviamente fatto trovare impreparato, rispondendo con un gesto dei suoi, piuttosto inequivocabile: le tre dita della mano a ricordare al popolo bianconero il Triplete interista datato 2010.

Il concetto è ovviamente poi tornato nelle interviste del post-gara: "La Juventus ha vinto lo scudetto per sette anni di fila e ha giocato due finali di Champions, ma non sono contenti di quello che hanno, vogliono di più. Fanno tutto per provare a vincere non voglio dire la Champions ma per vincere il Triplete. Che per ora non appartiene a loro: purtroppo per i loro tifosi, l'abbiamo vinto solo noi. Penso che ci siano vicini, però" ha detto lo SpecialOne in conferenza stampa, prima di elogiare il duo Bonucci-Chiellini: “Dovrebbero tenere un corso ad Harvard per come si difende”.

Poi, Mou è stato più conciliante ai microfoni di 'Sky Sport': “È logico che io non sia il migliore amico dei tifosi della Juventus e che loro abbiano sofferto quando la mia Inter vinceva. Ma lo staff tecnico e dirigenziale della Juve si è comportato benissimo con me”

SPORTAL.IT | 24-10-2018 00:25

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...