,,

Virgilio Sport SPORT

Icardi-Inter, nuovo strappo: scontro tra Conte e Wanda Nara

Il nuovo allenatore nerazzurro comunica alla moglie-agente dell'argentino che il giocatore non rientra nei piani tecnici: ecco la risposta.

Sarà stata la fine ritardata dei principali campionati europei o sarà il prolungarsi del mercato allenatori, fatto sta che a due settimane dall’inizio ufficiale della campagna trasferimenti estiva non si riesce ancora ad immaginare quale sarà il primo colpo del calciomercato estivo 2019 sul fronte calciatori, almeno in Italia. Un acquisto inaspettato, un ritorno eccellente, come potrebbe essere quello di Paul Pogba alla Juventus, o magari una cessione illustre?

A quest’ultimo campo appartiene la voce Mauro Icardi, il cui futuro lontano dall’Inter sembra certo. Se infatti la società nerazzurra pareva avere già deciso in inverno che il tempo dell’argentino in nerazzurro era finito, l’arrivo in panchina di Antonio Conte non ha fatto altro che certificare tale scenario. L’ex allenatore della Juventus ha avallato le valutazioni della società ed è pronto a fare scelte diverse dell’attacco, dove si punta ad acquistare due centravanti di spessore mondiale come Edin Dzeko e Romelu Lukaku. Affare, almeno quest’ultimo, complicato dal fatto che il Manchester United non sembra disposto ad accettare contropartite: il belga verrebbe ceduto per non meno di 80 milioni, senza sconti o inserimenti di esuberi nerazzurri, magari come lo stesso Icardi.

La novità però è che anche l’entourage dell’argentino, ovvero la moglie-agente Wanda Nara, ha dovuto prendere atto della volontà dell’Inter, modificando la linea iniziale di restare a Milano. Come infatti riporta 'La Repubblica', lo stesso Conte ha avuto un contatto telefonico con la signora Icardi per comunicare che l’ex capitano non rientra nei piani tecnici. Il contropiede della showgirl argentina è stato immediato, se è vero che Wanda ha chiesto che il proprio assistito venga liberato a costo zero. Trattasi ovviamente di una provocazione che l’Inter non è disposta ad accettare, non solo pensando al contratto in scadenza nel 2022. Lo scenario che si profila, acuito dal fatto che Icardi è stato escluso dal video di fine stagione del club, è allora quello di un muro contro muro destinato a durare almeno fino all’8 luglio, giorno del raduno dell’Inter. 

Calciomercato 2019, le trattative e gli scambi di oggi in diretta LIVE

SPORTAL.IT | 16-06-2019 09:18

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...