,,
Virgilio Sport SPORT

Icardi, Juve o Milan: l'azzardo di Wanda Nara fa saltare il banco

Wanda Nara è in rotta con il PSG: il ritorno in Italia anche di Icardi segna il futuro dell'argentino: Juve o Milan

Quando l’ultimo giorno della scorsa sessione estiva di mercato, Wanda Nara annunciò il passaggio di Mauro Icardi al PSG ribadì l’importanza del club parigino a livello internazionale e il prestigio che ne sarebbe derivato per la carriera dell’attaccante argentino. Un concetto che, a più riprese, la moglie agente del giocatore ha ribadito in circostanze diverse ovvero da quando l’ipotesi di un ritorno in Serie A, alla Juve o al Milan, si è concretizzata maggiormente.

Stando alle ultime indiscrezioni, il PSG avrebbe già risolto il contratto di Icardi e a questo epilogo avrebbe contribuito Wanda Nara. Secondo quanto rilanciato dal Sun il suo contratto sarebbe stato risolto in anticipo, ma sul giocatore non ci sarebbero esclusivamente club italiani: anche il Chelsea potrebbe fare la sua parte e proporre a Mauro un trasferimento a Londra.

Le dichiarazioni del legale di Wanda Nara

Ana Rosenfeld, legale di fiducia di Wanda Nara, ha infatti recentemente spiegato come la permanenza di Icardi e famiglia a Parigi non avesse più ragione di essere, chiudendo la polemica innescata dalle dichiarazioni dell’ex marito della opinionista del GF Vip, Maxi Lopez. Il calciatore argentino aveva accusato Wanda di aver riportato nell’epicentro della pandemia i propri figli.

“Mauro ha il contratto in scadenza con il Psg e anche il contratto di affitto dell’appartamento in cui alloggiavano Wanda e i ragazzi stava scadendo. Il governo francese ti chiede, quando non hai più obblighi lavorativi che giustifichino il soggiorno, di tornare a casa tua e Wanda l’ha fatto”.

Icardi: pista Juve e suggestione Milan

Il ritorno nella loro dimora sul lago di Como sarebbe dunque da imputare a una sorta di esplicita ammissione di insofferenza, anche da parte di Wanda alle richieste della società e l’intento sarebbe quello di manifestare e continuare a tessere la tela per consolidare il rapporto con Fabio Paratici o valutare la soluzione Milan.

Nel marasma che sta attraversando la società di Elliott, l’ipotesi di portare in rossonero Icardi è più di una suggestione. Si tratterebbe sì di un’operazione costosissima (siamo intorno ai 100 milioni), ma con le mosse che ha illustrato il Corriere dello Sport non sarebbe poi impossibile. A favorire il Milan sarebbe la volontà di Beppe Marotta, ad interista, di non cedere il cartellino di Icardi alla Juve, diretta rivale alla corsa scudetto.

Nonostante la crisi economico-finanziaria scatenata dalla pandemia da coronavirus, il fondo Elliott poggia sempre su basi finanziarie molto solide e vuole riportare in alto il Milan per apprezzarne così il valore. Se arrivasse Spalletti, tecnico che ha saputo valorizzare Icardi più di ogni altro, l’idea non sarebbe poi così malvagia.

Calciomercato 2020, le trattative e gli scambi di oggi in diretta LIVE

VIRGILIO SPORT | 06-04-2020 10:38

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...