SPORT
  1. Home
  2. CALCIO
  3. SERIE A

Icardi mai così male: Spalletti ha trovato i colpevoli

I numeri condannano il capitano dei nerazzurri.

L’Inter esce da tre settimane da incubo ma non ritrova Mauro Icardi. Lautaro Martinez stende il Parma e fa respirare Luciano Spalletti, che nel dopo gara si confessa però preoccupato per le condizioni del suo bomber, mai così in difficoltà da quando è a Milano.

I numeri parlano chiaro: Icardi in campionato non va in gol da 7 gare (mai successo in nerazzurro, dove invece si era fermato al massimo a quattro gare), e non ha segnato con gli ultimi 18 tiri effettuati, record negativo da quando è in serie A. Non può essere una coincidenza che il periodo di crisi corrisponda con l’estenuante tira e molla sul rinnovo di contratto, spettacolarizzato dalle polemiche di Wanda Nara e dalle risposte piccate dei dirigenti nerazzurri.

Serve una svolta per il bene dell’Inter, e Spalletti nel dopo gara è chiaro. “Icardi poco sereno? Da parte mia non gli ho creato nessun problema. Ci sono delle cose che vanno chiarite e dobbiamo farlo per forza, altrimenti se si lasciano lì a metà diventa più difficile per tutti. Qualche discorso di troppo è stato fatto e visto che ora abbiamo fatto un buon risultato, è il momento di parlare di queste cose che ci siamo tirati dietro per mesi”.

Un appello chiaro sia all’entourage del giocatore che a Beppe Marotta che temporeggia: risolvete la questione alla svelta.

Sulla mancata titolarità di Lautaro: “Con Icardi sono due prime punte, bisogna trovare il momento giusto dentro le partite. Nel primo tempo non avevamo la partita in mano. Lautaro e Icardi sono due calciatori che si somigliano molto e che in alcune situazioni non possiamo sopportare, anche se ultimamente li ho fatti giocare più volte insieme”.

Applausi a Perisic: “Ivan Perisic ha giocato una grandissima partita, mettiamo i puntini sulle i. Ha reagito ai discorsi di mercato da grande professionista. Nainggolan abbiamo fatto rivedere le sue vampate sia in aggressione, sia da play. De Vrij e Skrinar sono stati due leoni e non hanno mai fatto pulire palla alla squadra avversaria davanti la nostra area di rigore”.

SPORTAL.IT | 10-02-2019 09:05

Icardi mai così male: Spalletti ha trovato i colpevoli Fonte: Getty Images

TAG:

SPORT TREND