,,
Virgilio Sport SPORT

Il Boca segna e celebra Maradona

Un saluto speciale a Diego sotto gli occhi di Dalma, la sua prima figlia.

Non poteva essere una partita come tutte le altre. Boca Juniors-Newell’s Old Boys hanno dato vita a novanta minuti nel segno di Diego Armando Maradona, del suo ricordo. Due delle tante squadre di cui el Diez ha vestito la maglia.

Per ricordare il fuoriclasse argentino, il Boca Juniors ha deciso di “portare il suo nome” sulle proprie divise: ogni giocatore sulla schiena aveva il proprio numero, ma anche il nome Maradona.

Nella Bombonera vuota, come ormai è abitudine, sono stati appesi sugli spalti striscioni per commemorare la scomparsa di Diego. In più le squadre sono scese in campo con la maglia dell’Argentina e il numero 10 sulla schiena.

In realtà, qualcuno sulle tribune dello stadio c’era. Dalma Maradona, la figlia maggiore di Diego, sedeva insieme al marito nel palchetto della famiglia, dove abitualmente seguiva le partite il Pibe de Oro. Sotto uno stendardo commemorativo, sul quale erano stati puntati i riflettori.

Dopo il primo gol, segnato dal colombiano Edwin Cardona, tutti i giocatori Xeneizes sono andati sotto il palco di Maradona con una maglia albiceleste, l’hanno appoggiata a terra e hanno iniziato ad applaudire in memoria di Diego.

Dalma non è riuscita a trattenere le lacrime ed è scoppiata in un pianto che ha commosso tutto il mondo del calcio. La stessa scena si è ripetuta al termine della partita. Il calcio argentino nel segno di Diego.

OMNISPORT | 30-11-2020 09:16

Il Boca segna e celebra Maradona Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...