,,
Virgilio Sport SPORT

Il Milan ha scelto il vice-Ibra, tifosi spaccati

L’infortunio dello svedese ripropone il problema della coperta corta in attacco

Un vice-Ibrahimovic non esiste e il Milan lo sa. Trovare un attaccante lontanamente paragonabile allo svedese è impossibile, soprattutto nel mercato di gennaio, ma ciò non toglie che Paolo Maldini sia al lavoro per colmare il vuoto in organico sottolineato dal recente infortunio del fuoriclasse di Rosengard. 

Giroud la soluzione al problema del vice-Ibra

Tra le punte attualmente nel roster rossonero, infatti, non ci sono elementi paragonabili a Zlatan sul profilo tattico, oltre che ovviamente su quello tecnico: Rafael Leao e Rebic amano agire di più da esterno o seconda punta, mentre Colombo è ancora acerbo per poter sostenere il ruolo di alternativa a Ibra. 

Secondo Tuttosport sono quattro i nomi sul taccuino di Maldini per dare fiato allo svedese: il primo della lista è Olivier Giroud, 34enne in scadenza con il Chelsea che piace però molto anche all’Inter, a sua volta alla ricerca di un vice-Lukaku. 

Il francese ha un ingaggio importante, ma sul cartellino ci sono ampi margini di manovra. Dietro di lui le opzioni sono Jovic, Mariano Diaz e Mandzukic, che potrebbe essere preso a parametro zero. 

I milanisti divisi sull’attaccante francese

Nomi che, però, non entusiasmano i milanisti, che su Giroud appaiono divisi. Su Facebook Alessio si dice scettico: “Cari tifosi ma come potete pensare che Giroud, che non vuole fare panchina al Chelsea, venga a fare panchina al Milan, a uno più vecchio di lui? In più vuole 4.5 milioni minimo netti. Il Milan davanti rimane così, fatevene una ragione”. Calogero boccia completamente l’idea Giroud: “È un giocatore indecente”. 

Elia, al contrario, accoglierebbe a braccia aperte il francese: “Giroud è ancora un bel giocatore a differenza di Mandzukic che semplicemente non lo è più, ma se ne vuole andare via dal Chelsea perché fa panchina, dubito venga qui a fare il panchinaro e soprattutto prende 6 milioni di euro, il Milan non si avvicinerà mai a quella cifra”. Per Massimo la soluzione è un’altra: “Dobbiamo prendere Milik, il Napoli sarà costretto a cederlo a gennaio”.     

SPORTEVAI | 25-11-2020 11:04

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...