,,
Virgilio Sport SPORT

Il Milan rivede l'Europa: show a Lecce

I rossoneri dilagano in Salento: 4-1 con Castillejo sugli scudi. Il Brescia ferma la Fiorentina sull'1-1.

Dopo i recuperi della 25a giornata il campionato di Serie A è ripartito per lo sprint finale con dodici giornate concentrate in un mese e mezzo. Nelle prime due partite del 27° turno spicca la goleada del Milan a Lecce che rilancia i rossoneri nella lotta per l’Europa League. Pareggiano Fiorentina e Brescia.

LECCE-MILAN 1-4
La squadra di Pioli conferma la buona impressione destata nella semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Juventus, nonostante l’eliminazione, e grazie a una prestazione convincente resta in piena corsa per un posto in Europa. Brutto tonfo invece per il Lecce sempre più coinvolto nella lotta per non retrocedere. Pur senza Ibrahimovic, ancora infortunato, i rossoneri dominano in lungo e in largo.

Brillano in particolare Castillejo e Bonaventura, dominatori del primo tempo. Lo spagnolo la sblocca al 27’ su cross di Calhanoglu, ma la partita per il Milan sembra complicarsi al 40’ quando esce per infortunio Kjaer: difesa ridotta all’osso, entra il giovane Gabbia che in avvio di ripresa fa fallo in area su Babacar. Mancosu trasforma il rigore, ma la parità dura pochissimo, perché il Milan dilaga subito con due gol in due minuti tra l’11’ e il 12’ con Bonaventura, su tiro di Calhanoglu non trattenuto da Gabriel, e poi con Rebic in contropiede. La gara di fatto termina qui, nel finale c’è gloria anche per l’altro subentrato Leao.

FIORENTINA-BRESCIA 1-1
Interlocutorio pareggio al “Franchi” tra due squadre che escono scontente per il risultato: Rondinelle sempre più verso la B, i viola dell’ex Iachini non si mettono al sicuro. Gli ospiti partono meglio e vanno in vantaggio al 17’ grazie a un rigore trasformato da Donnarumma e concesso per fallo di Caceres su Dessena dopo uno svarione di Dalbert.

La Fiorentina reagisce subito e trova il pareggio alla mezzora in mischia con capitan Pezzella. Da qui in avanti sarà un monologo della Fiorentina, ma il sorpasso non arriva: ci provano Chiesa e soprattutto un Ribery in gran forma, che si vede anche annullare un gol per fuorigioco di Vlahovic. L’espulsione di Caceres non spezza il forcing dei padroni di casa: Chiesa e Castrovilli la porta è stregata e Pezzella si arrende alla traversa che gli nega la doppietta.

SPORTAL.IT | 22-06-2020 21:42

Il Milan rivede l'Europa: show a Lecce Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...