Virgilio Sport

Il Napoli chiede nuovi gol alla strana coppia MI-ME

A Udine senza Insigne Ancelotti si affida ai due attaccanti che sono più in ritardo sulla tabella

Pubblicato:

Il Napoli chiede nuovi gol alla strana coppia MI-ME Fonte: Ansa

La strana coppia deve dimostrare qualcosa, stasera. La MI-ME, Milik-Mertens, è chiamata a trascinare il Napoli alla Dacia Arena di Udine e a convincere Ancelotti che tanto strana non è e che anche senza Insigne si può sopravvivere. Lorenzinho è out per un problema che si è trascinato dalle nazionali e gli azzurri devono capire se il turnover infinito di Ancelotti può prevedere senza troppi intoppi anche l’assenza del suo miglior cannoniere (e miglior giocatore, finora) capace di segnare 7 gol in 10 gare. Non ha fatto troppi giri di parole l’allenatore partenopeo nel mandare messaggi neanche tanto impliciti al polacco e al belga: “Mertens è uno degli ultimi che è arrivato dopo i Mondiali e le vacanze, sta migliorando di condizione e mi aspetto continuità. Ha fatto ottimi periodi di partita, meglio quando è entrato, come Milik, anche per lui vale la stessa cosa, ora mi aspetto che entrambi facciano meglio dall’inizio con continuità”.

QUELLA VOLTA COL BENFICA – Insomma, una vera e propria chiamata alle armi. Era già successo che il Napoli giocasse senza Insigne dal 1′ (col Sassuolo ma lo scugnizzo di Frattamaggiore era in panchina ed entrò nella ripresa, realizzando anche il gol del 2-0 definitivo) ma quella volta Ancelotti scelse il tridente leggero con Ounas al fianco di Mertens. Scelta felice perchè il franco-algerino segnò un gol-lampo dopo soli 6′. Stasera non ci sarà neanche Ounas, indisponibile, e la strana coppia Milik-Mertens sembra una scelta obbligata. Milik e Mertens non giocano insieme, dal primo minuto, dal 28 settembre 2016. Era Napoli-Benfica 4-2. Più di due anni fa. Da allora i due si sono incrociati solo in spezzoni di partite ma contemporaneamente dall’inizio mai. C’era sempre Insigne al fianco di uno dei due. Campionato strano finora quello del belga e del polacco. Mertens ha brillato nella rimonta col Milan per 3-2 alla seconda giornata, segnando il gol del sorpasso il 21 settembre. Poi le partite da titolare contro Torino, Juventus e Sassuolo, un assist in casa dei granata e la rete all’Allianz Stadium. Più la panchina contro il Liverpool, che però si è trasformata in una parte importante nella rete di Insigne, un tocco di grande intelligenza per Callejon, il passaggio prima dell’assist decisivo.

COME GIOCHERANNO – Milik è partito sparato con il gol alla Lazio alla prima giornata, poi un po’ di appannamento, la doppietta al Parma, una buona partita contro il Liverpool, panchina contro Torino e Sassuolo, un ingresso in campo senza impatto allo Stadium. Va affinata l’intesa tra i due: entrambi possono agire sia da punta centrale che alle spalle di un centravanti, entrambi si stanno rendendo utili più come assist-man che come bomber ma il Napoli ha bisogno di gol. A Udine si vedrà probabilmente Mertens più seconda punta che svaria alle spalle di Milik ma la speranza di Ancelotti è di vedere i due che si scambiano ruoli e posizioni, per non dare punti di riferimento e per diventare l’uno la sponda dell’altro. Che si aspetti molto è esplicito, l’ha detto e non solo riferendosi alle due punte. L’allenatore azzurro è convinto che la sua creatura non abbia ancora espresso tutto il suo potenziale: “L’insidia maggiore è quella di non avere la capacità di esprimere tutto il potenziale a livello di qualità e di mentalità è più facile che le partite le vinciamo. Ci sono giocatori che non hanno ancora espresso tutto il potenziale, ci sono stati cambiamenti e c’è chi si adatta prima e chi dopo, sono soddisfatto di tutti ma c’è chi ha notevoli margini di miglioramento. Chi? Ospina, Karnezis, Malcuit, Albiol, Koulibaly, tutti…”. Ma soprattutto quei due, la strana coppia che poi tanto strana non è. Perchè “Non c’è dualismo tra loro – ha sempre detto Ancelotti – possono benissimo giocare insieme”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...