,,
Virgilio Sport SPORT

Il Napoli non trema e torna in vetta

Gli azzurri vanno sotto con la Lazio ma reagiscono e la strapazzano: 4-1.

Il Napoli si riprende la vetta della classifica della serie A schiantando la Lazio: 4-1. Non passano neanche tre minuti e gli ospiti trovano il vantaggio. Ci pensa De Vrij, che rimane in area sugli sviluppi di un calcio d’angolo: la minima deviazione da distanza ravvicinata su un cross di Immobile vede Reina poco reattivo e la palla finisce in fondo al sacco. La reazione dei campani c’è, soprattutto Insigne cerca con un paio di magie di raddrizzare il risultato, ma quando i biancocelesti spingono danno l’impressione di potere fare ancora male con Immobile, Luis Alberto e con un Milinkovic-Savic in serata di grazia. Il Napoli al 43’ pareggia con Callejon, che al cospetto di Strakosha addomestica da campione la sfera recapitatagli da Jorginho e certifica l’1-1 con un tocco elegante. Prima dell’intervallo Sarri si fa cacciare per qualche parola di troppo dopo un intervento scorretto di Milinkovic-Savic, ammonito.

Si riparte con Zielinski al posto di Hamsik nei partenopei, che spingono fin da subito e piazzano un tramortente 1-2 tra il 54’ e il 56’. Callejon mette in mezzo un pallone che Wallace non trova di meglio che buttare alle spalle di Strakosha con una deviazione sciagurata. Un’altra deviazione, questa volta di Zielinski, su una conclusione da fuori di Mario Rui non lascia scampo al portiere capitolino: il tocco del polacco è involontario e la rete viene assegnata al portoghese. E’ 3-1 e per la squadra di Inzaghi è notte fonda. Al 73’ arriva anche il 4-1 ed è una rete di fattura pregevole, la segna Mertens con una deviazione vellutata su geniale imbeccata di Zielinski. Finisce così.

Quella del San Paolo è stata la quarta gara della ventiquattresima giornata della massima serie dopo i match di Firenze (2-0 per la Juventus ai danni dei gigliati con i gol dell’ex Bernardeschi e di Higuain), Ferrara (4-0 per il Milan sulla Spal con la doppietta di Cutrone e gli acuti di Biglia e Borini) e Crotone, dove su un campo ai limiti della praticabilità i pitagorici di Walter Zenga e l’Atalanta di Gian Piero Gasperini hanno chiuso sull’1-1 grazie alle reti messe a segno da Mandragora e da Palomino.

 

SPORTAL.IT | 10-02-2018 22:45

Il Napoli non trema e torna in vetta Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...