,,
Virgilio Sport SPORT

Il Napoli risponde alla Juventus: Spal battuta, azzurri ancora primi

Nelle altre sfide del pomeriggio vincono in casa Benevento (sul Crotone) e Bologna (sul Sassuolo).

Il Napoli risponde alla Juventus e, battendo la Spal per 1-0 con il gol a inizio partita di Allan, si riprende la vetta della classifica. Annullato anche un gol ad Hamsik con l’intervento del Var. Nelle altre sfide del pomeriggio vincono in casa Benevento e Bologna contro rispettivamente Crotone e Sassuolo.

NAPOLI-SPAL 1-0
6′ Allan

Il Napoli parte forte e sfiora il gol due volte nei primi 5 minuti con Insigne: nel primo caso viene sfiorato il palo, nel secondo addirittura centrato con il tiro a giro. Al 6′ arriva però il vantaggio partenopeo grazie ad Allan. Il brasiliano fa partire l’azione, serve Mertens che a sua volta dà palla a Callejon. Lo spagnolo vede quindi l’inserimento di Allan e lo cerca a centro area: il tiro sul primo palo lascia senza scampo Meret.

Poco dopo il vantaggio gli azzurri si rendono pericolosi anche con Callejon (bravo Meret) e Koulibaly (palla di poco fuori). Quindi sono Hamsik e Insigne a spaventare gli estensi, pericolosi a fine tempo con Viviani.

Nel secondo tempo arriva il raddoppio del Napoli con Hamsik, che al 63′ batte di testa Meret. Dopo un paio di minuti arriva però il Var, che annulla la rete per un fuorigioco dello stesso slovacco. Il Napoli nel prosieguo della ripresa ci prova con Zielinski, Albiol e Mertens, per poi soffrire nella fasi finali del match. La grande occasione di Insigne a dieci minuti dal termine suggella l’importante vittoria azzurra.

BENEVENTO-CROTONE 3-2
37′ Sandro 65′ Viola 89′ Diabaté; 11′ Crociata 73′ Benali

Sfida molto aperta al Vigorito, che si conclude con un’importante vittoria per i padroni di casa che ancora sognano un’incredibile salvezza. Crotone in vantaggio all’11’ grazie a Crociata, al primo gol in serie A grazie a un tocco sottomisura su bel cross di Nalini. I giallorossi ci credono e prima del riposo pareggiano con Sandro, perfetto di testa su un corner di Viola.

Nel secondo tempo è lo stesso Viola a far sognare il Vigorito segnando il 2-1 con un tiro da fuori area su cui è decisiva la deviazione di Faraoni. Nel 73′ il Crotone la pareggia ancora con Benali, abile a schiacchiare di testa un cross di Faraoni beffando Puggioni. Quindi all’89’ il definitivo 3-2 in mischia di Diabaté.

BOLOGNA-SASSUOLO 2-1
12′ Poli 88′ Pulgar; 38′ Babacar

I felsinei si aggiudicano il derby emiliano, aperto al 12′ dal gol di Poli convalidato dal Var, e i neroverdi tornano a guardare la classifica con qualche timore di troppo. La squadra di Beppe Iachini aveva trovato il pareggio al 38′ grazie a Babacar dopo un’azione confusa in area: Berardi al cross al centro, pallone rimpallato su Acerbi e Torosidis con l’ex viola bravo a depositare in rete.

Nel finale della partita Goldaniga inguaia il Sassuolo facendosi espellere all’86’ e due minuti dopo è Pulgar a regalare i tre punti agli uomini di Roberto Donadoni con una bella punizione.

SPORTAL.IT | 18-02-2018 17:05

Il Napoli risponde alla Juventus: Spal battuta, azzurri ancora primi Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...