,,
Virgilio Sport SPORT

Il Napoli si schianta contro l'Inter: la Juventus è prima

Solo 0-0 a San Siro, con i partenopei a -1 dai bianconeri, nuova capolista e con una partita da recuperare.

Inter-Napoli 0-0 e i partenopei si ritrovano ora alle spalle della Juventus anche senza calcolatrice alla mano. La squadra di Maurizio Sarri ha provato soprattutto a metà del secondo tempo a fare sua la partita, ma taccuino alla mano Handanovic non ha mai dovuto compiere parate degne di tale nome. Vani i tentativi di andare in gol per Hamsik, Insigne e Mertens, con la più grande occasione da rete che di fatto è stata nerazzurra con il palo colpito di testa da Skriniar. E ora, dopo un lungo inseguimento, la Juventus si ritrova a 71 punti contro i 70 dei partenopei. E mercoledì, recuperando la partita contro l’Atalanta, avrà anche l’occasione di allungare.

Il Napoli è partito meglio, costruendo la prima occasione della partita con Insigne al 3′. Poi è stato Hamsik ad avere un buon pallone, strozzando però la conclusione. L’Inter ha provato soprattutto a chiudere i rifornimenti ai pericolosi attaccanti avversari, provando soprattutto ad innescare Candreva, attivissimo sulla destra. Da segnalare anche la prova di Gagliardini (preferito da Spalletti a Borja Valero, con anche Brozovic titolare al posto di Vecino): l’ex atalantino non ha lasciato respirare e creare i giocatori di qualità a disposizione di Sarri.

Prima dell’intervallo è stato quindi ancora Hamsik a provare il tiro, non trovando però lo specchio della porta. Ma anche l’Inter ci ha provato, con un bel lancio di Rafinha verso Candreva, il dribbling di quest’ultimo su Mario Rui e la conclusione con il sinistro convergendo al centro: palla di lato non di molto alla destra di Reina.

Nella ripresa la partita, già molto intensa sul piano atletico e fisico, si è anche riempita di occasioni: una tra le più ghiotte è arrivata al 49′, quando su una punizione dalla sinistra di Cancelo, Skriniar ha spizzato di testa centrando il palo. Solo qualche istante dopo, poi, Hamsik ha servito Insigne che si è girato e ha esploso il gran destro: palla larga di poco.

Eder, entrato al posto di Rafinha, ha vanificato un potenziale contropiede orchestrato da Brozovic, poi si è visto tanto Napoli nell’ultima mezz’ora: prima Callejon, dopo un duetto con Mertens, non ha spaventato Handanovic con il colpo di testa, poi Insigne con un colpo sotto ha alzato un po’ troppo la mira, quindi Mertens in contropiede ha superato Skriniar mancando di poco il secondo palo alla sinistra di Handanovic.

Vani gli ultimi tentativi degli ospiti, che addirittura nei minuti di recupero hanno subito l’Inter. E ora si ritrovano a dover inseguire la Juventus, anche senza dover fare calcoli sul recupero.

SPORTAL.IT | 11-03-2018 22:55

Il Napoli si schianta contro l'Inter: la Juventus è prima Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...