Virgilio Sport

Il Napoli strapazza il Crotone: 4-0 e messaggio chiaro al Milan

Il Napoli non fallisce l'appuntamento con la vittoria: a Crotone vanno a segno Insigne, Lozano, Demme e Petagna. Scricchiola la panchina di Stroppa.

06-12-2020 20:02

Il Napoli strapazza il Crotone: 4-0 e messaggio chiaro al Milan Fonte: Getty

Il Napoli sbriga facilmente la pratica Crotone e può concentrarsi a pieno titolo sulla decisiva sfida di Europa League contro la Real Sociedad. Azzurri a 20 punti e lanciati verso le zone nobilissime della classifica, ennesima sconfitta per i pitagorici che mancano ancora l’appuntamento con il primo successo in campionato.

La proposta offensiva dei calabresi è tutta un ‘vorrei ma non riesco’, l’esatto opposto dei partenopei che riescono eccome ad arrivare dalle parti di Cordaz: Petagna è il più pericoloso, ma il senso di incompiuto che emerge dai suoi tentativi è palese. Terribilmente concreto è invece Insigne alla mezz’ora: dal cilindro estrae il più classico dei conigli, ossia il destro a giro che va a spegnersi in fondo al sacco. Manolas e Koulibaly fanno bene il loro compito in marcatura su Messias e Simy, così a fare l’attaccante è un centrocampista: attento Ospina sul tiro al volo di Vulic, entrato al posto di Benali in pieno primo tempo.

La gara – già in salita – diventa un Everest da scalare per il Crotone: Marinelli viene richiamato dal VAR per valutare un brutto intervento su Demme di Petriccione, espulso dopo un rapido consulto. Insigne è ispirato e, per un momento, si ricorda dei bei tempi dell’intesa perfetta con Callejon: solito lancio sul secondo palo dove stavolta al posto dello spagnolo c’è Lozano, libero di controllare e battere a rete con estrema facilità. C’è gloria anche per Demme, bravo a pescare l’angolino più lontano su assistenza di Mertens. Il belga ‘non è Paganini’ e si ripete con il secondo assist di giornata che manda in gol Petagna, alla seconda gioia stagionale.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...