,,
Virgilio Sport SPORT

Il Romanista rivela perché Conte ha bocciato l'Inter

L'ex ct è ora il primo nome della lista della Roma

Che sia un po’ permalosetto lo si sapeva, che si senta un po’ primadonna anche. Antonio Conte è lusingato dalla corte che tante squadre di serie A (e non solo, c’è anche il Psg) gli stanno facendo: l’anno sabbatico dopo l’esperienza agrodolce (titolo ed esonero) al Chelsea è alle spalle e la voglia di tornare a lavorare tanta. Ma dove? Lo vogliono Inter, Milan, Roma e forse anche Juventus, restando solo in Italia ma lui non ha deciso. Stando a Il Romanista, però, l’ex ct sta cominciando le sue personali nomination ed avrebbe escluso le milanesi. Il Milan è facile capire perchè, specie se non dovesse esserci la Champions. L’Inter invece – che sembrava in pole – è un po’ una sorpresa.

FRATELLI – Che lo voglia la Roma lo sanno tutti così come si sa della sua amicizia con Petrachi: il Romanista mette in prima pagina Conte e Petrachi col simpatico titolo “Fratelli di Lecce”, giocando sull’antica esperienza in comune in Salento e citando Banfi ne “l’allenatore nel pallone” e scrive che “dopo che gli sono stati illustrati persino nel dettaglio i parametri tecnici, sportivi, economici e finanziari si può dire oggi che la Roma a Conte piaccia eccome. Tanto che la sua adesione al progetto si può ritenere che non dipenderà né dalla qualificazione alla Champions, né dal piano mercato e nemmeno dalla retribuzione o dalla sua durata: questi sono dettagli che andranno ovviamente discussi al momento opportuno, ma su cui l’allenatore in linea generale ha già dato un primo ok”.

INTER OUT – Il quotidiano continua e spiega perchè l’Inter sarebbe out nella corsa a Conte. E qui entra la suscettibilità del personaggio. Se l’anno scorso – per fare un esempio – Ancelotti aspettò che Sarri desse una risposta a De Laurentiis e rimase in stand-by prima di firmare per il Napoli, Conte non ha seguito l’esempio. Anzi. Il Romanista rivela: “Un’ulteriore conferma della vicinanza di Conte alla Roma è arrivata quando si è capito che l’unica offerta concreta oltre a quella giallorossa finora recapitata all’indirizzo dell’ex tecnico del Chelsea è giunta dall’Inter, ma era comunque subordinata alle decisioni che evidentemente non sono state ancora prese a Milano sul futuro di Spalletti. Conte al riguardo s’è indispettito e alla Roma hanno preso atto con soddisfazione che una delle opzioni alternative possibili s’è già bruciata. In più c’è la convinzione di aver saputo trasmettere all’allenatore, nei due incontri sin qui tenuti, la linea di una società che oggi è più solida e vanta maggiori prospettive tecniche dell’Inter”.

SPORTEVAI | 30-04-2019 12:48

Il Romanista rivela perché Conte ha bocciato l'Inter Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...