Virgilio Sport

Il Sassuolo cala il poker, il Crotone si arrende: è 4-1

Seconda vittoria consecutiva per il Sassuolo, al Mapei Stadium finisce 4-1 contro il Crotone. Di Berardi, Caputo (doppietta) e Locatelli i gol

03-10-2020 17:09

Il Sassuolo cala il poker, il Crotone si arrende: è 4-1 Fonte: Getty Images

Terzo risultato utile in altrettante partite e secondo successo consecutivo per un Sassuolo che si issa nelle zone alte di classifica. La compagine neroverde riesce ad imporsi per 4-1 contro un Crotone che viceversa resta inchiodato all’ultimo posto e sempre a quota 0, ma che può in qualche modo consolarsi, nonostante il pesante passivo, con i progressi mostrati.

Chi infatti al Mapei Stadium si aspettava una partita comandata dai padroni di casa si è dovuto ricredere. Gli uomini di De Zerbi, come di consueto, hanno provato a fare la gara forti di un giro-palla ormai splendidamente oleato, ma hanno dovuto fare i conti con un avversario che non solo ha affrontato la trasferta di Reggio Emilia senza timori reverenziali, ma che per larghi tratti della contesa si è fatto anche preferire.

Le prime occasioni del match sono state tutte per i pitagorici che però, al primo vero squillo del Sassuolo sono stati puniti. Al 19’ Berardi, dopo aver agganciato un pallone lanciato da Locatelli, prima ha scambiato con Defrel e poi dal limite, con una conclusione di sinistro, ha battuto, complice anche una deviazione, Cordaz per l’1-0.

Sotto di una rete, il Crotone non si è scomposto e, dopo aver sfiorato il pareggio con Marrone, il 25’ ha dovuto fare i conti con la sorte: calcio di punizione battuto benissimo da Cigarini, Consigli si salva con l’aiuto della traversa. La prima frazione scorre via in sostanziale equilibrio, ma le ultime chance da rete sono tutte di marca ospite con Vulic e Simy.

In apertura di ripresa, al 49’, il pareggio del Crotone: fallo di Bourabia ai danni di Cigarini in area, sul dischetto si presenta Simy che spiazza Consigli.

L’1-1 dura in realtà una manciata di minuti, perché al 58’ l’arbitro Pezzuto assegna un nuovo calcio di rigore questa volta per un tocco di mano nell’area degli ospiti. Ad incaricarsi della trasformazione è Caputo che non sbaglia.

Nel finale il Crotone si riversa in avanti alla ricerca di un nuovo pari che non arriva. A mandare invece definitivamente in archivio la pratica sono ancora il solito Caputo che, all’85’ è spietato nel capitalizzare al meglio uno splendido contropiede dei padroni di casa, e Locatelli che in pieno recupero approfitta di un clamoroso errore della retroguardia avversaria.

IL TABELLINO

SASSUOLO-CROTONE 4-1

MARCATORI: 19’ Berardi (S), 49’ rig. Simy (C), 58’ rig. Caputo (S), 85’ Caputo (S), 93′ Locatelli (S)

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur (53’ Kyriakopoulos), Chiriches (34’ Ayhan), G. Ferrari, Toljan; Bourabia (53’ Obiang), Locatelli; Berardi, Defrel (90’ Traoré), Djuricic (90’ Peluso); Caputo.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Golemic; Pedro Pereira (85’ Rispoli), Molina, Cigarini (77’ Gomelt), Vulic (77’ Dragus), Reca; Messias, Simy.

Arbitro: Pezzuto

Ammoniti: Chiriches (S), Simy (C), Magallan (C), Cigarini (C), Kyriakopoulos (S)

Espulsi:

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...