Virgilio Sport

Il web non ha pietà: Auguri ma perché sei andato fuori a Pasqua?

Sui social i tifosi divisi dopo l'ultima notizia di contagiato da Corona Virus

19-04-2020 08:46

Il web non ha pietà: Auguri ma perché sei andato fuori a Pasqua? Fonte: ANSA

Tale è la cattiva fama che si è guadagnato nella sua storia, acuita dalle recenti polemiche, che anche la confessione di aver contratto il Corona Virus non è stata accolta solo con pietà da parte del mondo del web. Le parole del presidente Cellino, che nel far sapere di essere stato contagiato ha ribadito che è necessario fermare il mondo del calcio, sono state giudicate in modi diversi sui social. C’è chi mette anche in dubbio la veridicità del fatto (pare che un secondo tampone abbia fatto emergere che sia già negativo) e chi sottolinea che i presidenti non vanno in campo.

Le parole di Cellino

A La Repubblica Cellino ha detto: “Sono a Cagliari da pochi giorni, dopo aver fatto tre settimane di quarantena a Brescia. Sono stato in ospedale per fare dei controlli. E’ uscito fuori che mia figlia ha avuto il virus, mio figlio non ce l’ha avuto. E che io ce l’ho in atto“.

Le reazioni del web

C’è chi si schiera dalla sua parte sui social: “Purtroppo bisogna chiudere tutto. Tanti auguri di buona guarigione al presidente, ma non ci sono i presupposti e le condizioni per giocare a pallone” o anche: “E pensare che i poteri forti vorrebbero continuare questo teatrino…. VERGOGNA !!! SPEGNERE TUTTO BUFFONI”.

Si può giocare

La maggioranza però prende le distanze da Cellino: “Voglio cercare di capire quale sia la correlazione tra la positività di Cellino e la sua conseguente richiesta di non riprendere a giocare. Non si può scendere in campo se un presidente non sta bene? Detto questo, gli auguro immediata guarigione” o anche: “Come se, in ipotesi, la FIAT non potesse riaprire se John Elkann fosse positivo”.

Le accuse dei social

C’è chi scrive: “Scusate, ma Cellino che va a farsi Pasqua e Pasquetta con la famiglia in altra regione, ne vogliamo parlare? Io vivo nella stessa città dei miei e non li vedo da 50 giorni….. ” o anche: “Ma vogliamo raccontare che e’ andato con il jet privato da Brescia in Sardegna portandosi dietro il virus (anche la figlia lo aveva) e magari portandolo anche nell’ospedale dove si è recato?”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...