,,
Virgilio Sport SPORT

Inter all'ultimo respiro, Brozovic stende il Var e la Sampdoria

Folle partita a Marassi, tre gol annullati, due ai nerazzurri, ma all'ultimo secondo la decide il croato.

22-09-2018 22:45

Dopo il Tottenham, anche la Sampdoria fa i conti con la legge dei minuti di recupero, che fanno sorridere l’Inter. In quattro giorni i nerazzurri potrebbero aver cambiato il colore della propria stagione grazie ai gol di Matias Vecino al 92’ contro il Tottenham e di Marcelo Brozovic al 95’ dell’anticipo della quinta giornata contro la Sampdoria. A “Marassi” finisce 1-0 una partita molto intensa, che la squadra di Spalletti, alla seconda vittoria del campionato, in trasferta come quella di Bologna, fa propria con merito grazie a un secondo tempo di notevole spessore. Di contro, il primo ko casalingo della Sampdoria, che costa l’aggancio da parte dei nerazzurri a 7 punti, matura a causa del “solito” calo atletico alla distanza palesato dalla squadra di Giampaolo, che ha forse chiesto troppo ai propri giocatori sul piano della corsa nel primo tempo considerando la gara infrasettimanale contro la Sampdoria.

Pure l’Inter aveva giocato in settimana, ma evidentemente Spalletti può esultare grazie alla superiore profondità, oltre che caratura tecnica della propria rosa. Il destro angolato con cui Brozovic ha risolto la contesa all’ultimo secondo è venuto dopo ben tre gol annullati, due all’Inter dopo l'intervento del Var e uno alla Sampdoria, due dei quali nel finale: chiaro il fuorigioco di Defrel, meno quello che, a centro area, ha vanificato il tiro di Nainggolan al 43’, mentre all’88’ era stato Asamoah a segnare, ma dopo che il pallone crossato da D’Ambrosio aveva varcato la linea.

Gara divisa in due parti: solo Samp nel primo tempo grazie al gran pressing chiesto da Giampaolo, ma di occasion se ne vede solo una, doppia, con Quagliarella e Linetty stoppati dalla difesa dell’Inter. Nella ripresa salgono in cattedra gli ospiti che, traditi da un Icardi mai in partita, volano trascinati da un super Candreva, che colpisce un palo in avvio e poi chiama Audero alla super-parata. L’inatteso cambio chiamato da Spalletti, che manda in campo Keita per lo stesso Candreva, sorprende tutti, il finale è caotico ma, ancora una volta, nerazzurro.

SPORTAL.IT

Inter all'ultimo respiro, Brozovic stende il Var e la Sampdoria Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...