,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, Antonio Conte fa chiarezza sulle carenze in difesa

Il tecnico nerazzurro presenta la sfida di Marassi con il Genoa e punta a una vittoria che manca dal 30 settembre.

Dopo i pareggi contro Lazio e Borussia Mönchengladbach , intervallati dalla sconfitta nel derby contro il Milan, l’ Inter va sul campo del Genoa alla ricerca dei tre punti che tra campionato e Champions mancano dal 30 settembre.

Antonio Conte ha presentato la partita in conferenza stampa, parlando soprattutto del momento che sta passando la sua squadra e della fiducia nel lavoro: “Stiamo cercando di gestire il momento, giochiamo ogni tre giorni . Cerchiamo di far recuperare i giocatori e preparare le gare, anche perché sono tutte diverse. La maggior parte sta giocando sempre”.

Il tecnico è stato criticato nei giorni scorsi per una fase difensiva ritenuta deludente, incapace in questa stagione di mantenere inviolata per 90 minuti interi la porta di Handanovic : “Cerchiamo di riportare i nostri concetti ed essere fedeli. Potevamo segnare di più, abbiamo subito dei gol di troppo. Possiamo migliorare alcune situazioni. Noi continuiamo a lavorare. Abbiamo avuto tante assenze . Nessuno ci ha dominato. Stiamo cercando di coinvolgere tutta la rosa in toto, è inevitabile che alcuni interpreti siano cambiati rispetto all’anno scorso”.

“Non sono preoccupato per quello che sta succedendo – ha poi aggiunto Conte -. Abbiamo intrapreso la strada giusta e rende felici tutti. A volte siamo puniti da qualche nostra disattenzione che dobbiamo e possiamo evitare”.

Il 2-2 contro il Borussia Mönchengladbach è stato accolto con più di qualche perplessità: “Se parliamo di intensità , penso che contro il ‘Gladbach siamo stati superiori – ha detto Conte -. Spesso e volentieri il giudizio è condizionato dal risultato, a volte è positivo ma la prestazione è stata negativa. Fino a qui devo ritenermi soddisfatto di quello che produciamo e della mentalità che abbiamo”.

“Noi dobbiamo dare il 110% per garantire prestazione e risultato, non sempre accade. Possiamo prendere il Liverpool a esempio, per quattro anni non ha vinto, ora è una macchina da guerra. Noi stiamo costruendo qualcosa di importante. So per certo che la strada è giusta, l’Inter sta diventando una struttura solida . Per questo siamo felici. Vedo tanta negatività fuori, ma dentro c’è positività . Ci stiamo consolidando”.

 

OMNISPORT | 23-10-2020 15:04

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...