,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, Conte detta la lista per l'attacco

L'allenatore salentino è al lavoro per il mercato dei nerazzurri: certo l'addio di Icardi, si punta all'acquisto di due punte di livello internazionale.

Dopo i primi contatti con la società, la firma e la prima intervista ufficiale da allenatore dell’Inter al fianco del presidente Steven Zhang Antonio Conte è ormai pienamente immerso nel mondo nerazzurro e sembra destinato ad avere un ruolo da protagonista nella costruzione della rosa che dalla prossima stagione dovrà provare a contendere lo scudetto alla Juventus.

Questa è infatti la mission dichiarata dalla società, che ha scelto di esonerare Luciano Spalletti non accontentandosi dei piazzamenti ottenuti dal tecnico toscano, che nel primo anno in nerazzurro ha riportato il club in Champions League dopo sei anni di assenza, bissando il piazzamento nella stagione successiva.

Dopo otto anni di trionfi juventini, tre dei quali proprio con Conte in panchina, l’Inter ha voglia di tornare a vincere e per questo nulla sarà lasciato a caso durante un mercato che si preannuncia scoppiettante complice anche il fatto che i nerazzurri non dovranno più rispettare i paletti del Fair Play Finanziario.

La squadra sarà ritoccata in ogni reparto, ma i rinforzi più importanti arriveranno in attacco, considerando che in difesa è già stata definita l’operazione che ha portato a Milano a parametro zero dall’Atletico Madrid l’uruguaiano Diego Godin.

Tutto ruota attorno al futuro di Mauro Icardi, sul quale allenatore e società sembrano essere concordi. Il tempo dell’argentino in nerazzurro è finito, ma trovare acquirenti non sembra semplice. All’estero si era fatto avanti l’Atletico Madrid, mentre in Italia resta in piedi l’ipotesi Juventus, legata ad un possibile e clamoroso scambio con Paulo Dybala o magari con Gonzalo Higuain.

Secondo quanto riporta 'Tuttosport', infatti, l’argentino non sarà riscattato dal Chelsea e tornerà quindi per fine prestito alla Juventus, ma una sua permanenza in bianconero sembra improbabile anche qualora Maurizio Sarri diventasse il nuovo allenatore dei campioni d’Italia. L’approdo in nerazzurro potrebbe quindi essere una soluzione, anche se la lista di Conte in fatto di centravanti è ben nota.

L’erede di Icardi sarà Edin Dzeko, vecchio obiettivo di Conte dai tempi del Chelsea, che potrebbe diventare nerazzurro già entro il 30 giugno. Ma per la prima linea arriverà un altro nome importante e davanti a Higuain nella lista di Conte c’è anche Romelu Lukaku, che potrebbe lasciare il Manchester United, ma sul quale si registra anche l’inserimento del Napoli.
 

SPORTAL.IT | 05-06-2019 12:25

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...