,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, emergenza difesa verso il derby: Conte ha studiato una soluzione

Il tecnico nerazzurro deve preparare la sfida con il Milan e il debutto in Champions senza Bastoni e Skriniar: ecco le sue idee.

Clima pesante e coperta cortissima in casa Inter in vista dei prossimi impegni agonistici. Le ultime novità presentate dai tamponi tracciano un quadro che non renderà facile alla Beneamata scendere in campo con la migliore formazione possibile, soprattutto a causa del fittissimo calendario di partite in programma per le prossime settimane. I problemi non mancano anche a livello logistico, ma Antonio Conte sta già varando una strategia per far fronte all’emergenza.

I problemi più grossi riguardano quasi inevitabilmente la difesa, dove il tecnico nerazzurro ha perso due pedine di grande valore e dal notevole peso specifico per gli equilibri della squadra. Sono stati infatti Alessandro Bastoni e Milan Skriniar ad essere fermati nel corso dei rispettivi ritiri con le nazionali. E il nodo principale è quello che riguarda il centrale slovacco.

Skriniar si trova infatti in patria, e l’Inter aspetta l’esito del secondo tampone. In caso di nuova positività scatterebbe automatico l’obbligo di restare in quarantena e soprattutto di non abbandonare la Slovacchia per 14 giorni. Un ulteriore problema sia verso il derby (la sfida contro il Milan è in programma per sabato 17) che per l’esordio in Champions League (la partita contro il Borussia Moenchengladbach si terrà mercoledì 21).

Peraltro le dinamiche dei due giocatori sono state identiche: negativo il primo tampone effettuato all’arrivo nel ritiro, positivo il secondo a distanza di qualche giorno. Un ulteriore dettaglio che crea preoccupazione nello staff del Biscione. Anche in riferimento al resto della rosa.

I giocatori dell’Inter non impegnati con le nazionali (Handanovic, Radu, Padelli, Gagliardini, Nainggolan, Young, Ranocchia e Darmian) sono attualmente in isolamento fiduciario. Intanto Conte studia un modo per mettere in campo la sua squadra anche in assenza di Bastoni e Skriniar.

Nessun cambio di modulo, con la difesa a tre che sarà confermata. Come centrale di destra dovrebbe essere riproposto D’Ambrosio, confermando la soluzione vista contro la Fiorentina. Il vice-Bastoni sul centro-sinistra sarà invece Kolarov, in difficoltà contro i viola ma molto positivo a Benevento.

A completare il quadro c’è il neo-arrivato Darmian (appositamente scelto da Conte per la sua duttilità) e un Andrea Ranocchia che si è scelto di confermare nonostante i richiami del mercato. Amatissimo dal gruppo, l’umbro gode della stima del suo antico maestro Conte, che lo fece esplodere all’Arezzo e poi al Bari. E rappresenta un’ulteriore soluzione per far fronte all’emergenza.

OMNISPORT | 08-10-2020 15:45

Inter, emergenza difesa verso il derby: Conte ha studiato una soluzione Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...