,,
Virgilio Sport SPORT

Inter: furia Conte, Marotta al lavoro per tre acquisti

Un rinforzo per reparto per accontentare il tecnico nerazzurro.

Durante il post match della sfida persa con il Borussia Dortmund, Antonio Conte si è lamentato dell’operato della società: “Noi più che lavorare non possiamo fare altro. Potrebbe anche venire qualche dirigente a dire qualche cosa, si poteva programmare molto meglio“, le parole usate dal tecnico, decisamente infuriato per una rosa che non pare non convincerlo assolutamente. Uno sfogo per “attivare” Beppe Marotta.

Il massimo dirigente nerazzurro, nel pre match della partita, aveva parlato del mercato invernale, spiegando come il primo acquisto dell’Inter sarà Alexis Sanchez. Una dichiarazione che, probabilmente, non avrà fatto felice Antonio Conte che, dal mercato di gennaio, si attende molto di più. Tuttavia, dopo lo sfogo dello stesso allenatore nerazzurro, la situazione potrebbe cambiare radicalmente.

L’Inter, per accontentare il proprio allenatore, potrebbe decidere di fare uno sforzo importante, provando a mettere a segno tre colpi, uno per ruolo. Tanti i nomi in gioco, tutti di primissimo livello, per rendere la rosa ancor più forte.

In difesa, il nome caldo sarebbe quello di Mattia Darmian. L’esterno difensivo, attualmente al Parma, è stato accostato all’Inter in più occasioni. A gennaio potrebbe arrivare la classica fumata bianca. Un acquisto che farebbe comodo.

Attenzione al centrocampo. Antonio Conte ha fatto capire che tanti giocatori stanno tirando troppo la corda. Da qui la necessità di un centrocampista di qualità ed esperienza che possa far respirare i titolari. Ivan Rakitic e Arturo Vidal i due sogni (uno lascerà il Barcellona a gennaio).

Infine, potrebbero esserci novità in attacco. Un vice Lukaku, con caratteristiche fisiche simile al belga, è stato chiesto da Antonio Conte più volte nel corso della scorsa estate (voleva Edin Dzeko). Probabilmente l’attaccante tanto agognato arriverà a gennaio. Molte le opportunità tra cui scegliere (ci sarebbe anche l’opzione Kevin Lasagna).

Chiaramente, prima bisognerà capire come la società metabolizzerà la sfuriata di Antonio Conte. Al momento, nessuna risposta ufficiale da parte dei vertici del club nerazzurro. Probabile un faccia a faccia per stemperare la tensione.

SPORTAL.IT | 06-11-2019 10:04

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...