Virgilio Sport

Inter, i tifosi hanno ancora una paura

La squadra di Antonio Conte ha messo a segno con Eriksen uno dei colpi più importanti, ma sui social c’è un timore relativo al vice-Lukaku

01-02-2020 08:49

Inter, i tifosi hanno ancora una paura Fonte: Ansa

L’Inter è stata senza dubbio una delle squadre più attive in questa sessione di mercato. I nerazzurri hanno infatti messo a segno il colpo più importante di questa finestra di trasferimenti con l’arrivo di Christian Eriksen dal Tottenham. E la squadra di Conte potrà contare anche sull’esperienza di Moses e Young. E sui social è tempo di bilancio tra chi applaude le scelte di Marotta e chi invece avrebbe voluto ancora qualche colpo.

Bilancio Positivo

In linea di massima sono in gran parte positivi i commenti dei tifosi interisti. A far pendere l’ago della bilancia verso l’ottimismo c’è senza dubbio l’arrivo di Christian Eriksen. Il giocatore ex Tottenham a lungo inseguito può essere in grado di far fare un salto di qualità ai nerazzurri. E come qualcuno fa notare su Twitter: “3 titolari a gennaio non li ha presi nessuno, per me il voto è 8” e anche “8 con e senza attaccante ricordo ai detrattori che numericamente Juve e Lazio hanno lo stesso numero di partite dell’Inter”. “Eriksen è un colpo troppo importante sia per il presente che per il futuro”.

Bilancio Negativo

Ma anche un po’ a sorpresa c’è chi non è rimasto molto impressionato dalle scelte operate dalla società nerazzurra o perlomeno avrebbe voluto che la società avesse preso in considerazione altre esigenze all’interno della rosa, come quella dell’attaccante. “Io a questo mercato do 6,5 – dice un tifoso su Twitter – non prendere l’attaccante è stato un errore”. Qualcuno si limita alla sufficienza: “Io do 6 perché volevo Vidal, Giroud e Emerson Palmieri”, e qualcuno addirittura che scende al di sotto: “5,5 per me, la mancanza della punta di riserva è a mio avviso importante”.

Attaccante di riserva

Il tema più caldo è stato proprio quello relativo al “9 di scorta”. L’affare Eriksen ha tenuto la società nerazzurra impegnata a lungo, e la pista Giroud sembrava facilmente percorribile. Invece il mercato ha preso una direzione diversa con il Chelsea che ha fatto muro per l’attaccante francese e l’Inter non è riuscita nelle ultime ore a trovare l’alternativa giusta da mettere a disposizione di Conte. “Si può fare un discorso serio in pochi caratteri? Proviamoci. Il mercato dell’Inter è stato appena sufficiente ma coerente con il budget (nullo) messo a disposizione. Conte non è stato soddisfatto ma c’è una motivazione: Suning non chiede trofei quest’anno, è Conte a volerli”.

Stella Eriksen

Ma il mercato appena trascorso è stato quello delle stelle. Il ritorno di Zlatan Ibrahimovic, e l’arrivo di Christian Eriksen rimettono l’Italia sulla mappa anche dal punto di vista del mercato e dell’appeal. E i tifosi interisti non vedono l’ora di vedere il danese all’opera: “Quando uno dei più forti calciatori al mondo decide di vestire la maglia della tua squadra del cuore, dopo anni di buio totale, significa che stiamo tornado a brillare”. E ci sono anche tante critiche per il trattamento “mediatico” ricevuto dal calciatore: “Fosse andato a qualche altra squadra avrebbero fatto decine di speciali”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...