,,
Virgilio Sport SPORT

Inter: Icardi si scusa ma Wanda Nara attacca

Multa confermata per il capitano nerazzurro, mentre la moglie-agente replica alle critiche.

Mauro Icardi è tornato al lavoro alla Pinetina dopo il frenetico martedì che lo ha visto bloccato in aeroporto. Il capitano dell’Inter ha perso una coincidenza a causa di un volo cancellato a Buenos Aires, ed è rientrato in Italia solo in serata, saltando così l’allenamento ad Appiano Gentile e irritando non poco la società meneghina.

Il giocatore, che aveva avvisato il club del ritardo, ha ribadito le sue scuse nella mattinata di mercoledì in un confronto con i dirigenti nerazzurri. Maurito pagherà una multa come prevede il regolamento interno, ma con il club è tutto ok e la situazione sembra rientrata. Il ritardo del bomber argentino ha provocato alcune ironie e critiche in rete, a cui ha replicato subito stizzita Wanda Nara su Instagram citando una frase di Charles Bukowski: “In generale accetto senza problemi le chiacchiere di tutti e senza problemi le lascio perdere”.

Ancora in sospeso invece la situazione per il rinnovo del contratto: secondo indiscrezioni le due parti potrebbero tornare ad incontrarsi nella prossima settimana dopo il mese di gelo seguito alle dichiarazioni pirotecniche di Wanda Nara a Tiki Taka lo scorso dicembre. La moglie-agente del giocatore non vuole la cancellazione della clausola di rescissione e chiede sempre otto/nove milioni di euro l’anno: una situazione complicata che il neo ad Beppe Marotta dovrà sbrogliare.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport l’Inter non vuole offrire oltre i 7 milioni di euro, bonus compresi, mentre punta a rimuovere la clausola rescissoria da 110 milioni di euro nel nuovo accordo in scadenza nel 2023. “Serve rispetto per il ruolo di ognuno. La cosa più importante è che Icardi sia felice qui con noi, poi vedremo”, le parole del vice presidente del Biscione Javier Zanetti.

SPORTAL.IT | 09-01-2019 13:35

Inter: Icardi si scusa ma Wanda Nara attacca Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...