,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, la rabbia di Conte: arrivato l'esito degli esami di Sanchez

Confermata l'operazione per il cileno, che rischia l'operazione.

Antonio Conte rischia di perdere molto a lungo Alexis Sanchez. L’Inter ha confermato, tramite una nota sul proprio sito ufficiale, la lussazione alla caviglia riportata in nazionale dall’attaccante nerazzurro, durante la partita amichevole tra Cile e Colombia. “Accertamenti clinici e strumentali per Alexis Sanchez, nella tarda mattinata di oggi, presso l’Istituto Humanitas di Rozzano. Gli esami hanno evidenziato la lussazione del tendine peroneo lungo della caviglia sinistra”, è l’annuncio della società.

“Nella giornata di mercoledì il giocatore effettuerà a Barcellona un ulteriore consulto con il professor Ramon Cugat, per decidere se intervenire chirurgicamente“. In caso di operazione alla caviglia, lo stop può variare dai due ai tre mesi. 

Un brutto colpo per Antonio Conte, che si ritrova la coperta in attacco improvvisamente corta con i soli Lautaro Martinez, Romelu Lukaku e Matteo Politano disponibili, all’inizio di un ciclo fondamentale di partite tra campionato e Champions League.

Per l’Inter il conto da pagare per la sosta per le Nazionali è salato: si è fermato anche Danilo D’Ambrosio, tra i giocatori più in forma. Il terzino nerazzurro si è procurato la frattura della falange prossimale del quarto dito del piede destro.

È questo l’esito degli esami a cui si è sottoposto il difensore dell’Inter dopo l’infortunio rimediato con la Nazionale durante la partita contro la Grecia. Il club nerazzurro fa sapere nel comunicato che rivaluterà le condizioni del giocatore la prossima settimana.

Lo stop di Sanchez costringerà Marotta e Ausilio a pensare ad un rinforzo in attacco a gennaio: si sono fatti i nomi di Olivier Giroud, ai ferri corti con il Chelsea, e di Kevin Lasagna.

SPORTAL.IT | 15-10-2019 15:08

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...