,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, Marotta gela Conte in vista del mercato di gennaio

L'amministratore delegato dei nerazzurri ha parlato dei possibili interventi sulla rosa nella finestra invernale di trasferimenti.

Il testa a testa tra Juventus e Inter prosegue anche dopo l’ultima sosta prima dello sprint finale del 2018. Dopo il sofferto 3-1 dei bianconeri in casa dell’Atalanta nel primo anticipo della 13a giornata, i nerazzurri sono passati con autorità sul campo del Torino. Il 3-0 finale permette alla squadra di Conte di restare a -1 dal primo posto e chissà che i rapporti di forza non possano cambiare a gennaio, quando si riaprirà il mercato.

Che il tecnico salentino si aspetti rinforzi importanti dalla finestra invernale di trasferimenti è cosa nota e lo stesso Conte lo ha ribadito a chiare lettere in particolare nel furioso post-gara di Dortmund, al termine della gara che ha complicato il percorso dell’Inter verso la qualificazione agli ottavi di Champions League.

In questo senso però una brutta notizia per Conte è arrivata prima della partita contro il Toro, perché l’amministratore delegato dell’Inter Giuseppe Marotta ha parlato proprio di mercato, allontanando ai microfoni di 'Dazn' l’ipotesi di mettere mano alla rosa: “Guardiamo al mercato di gennaio, che è povero di idee e contenuti, ma dobbiamo cogliere il meglio. Al momento le opportunità non sono assolutamente soddisfacenti, vedremo in seguito”.

Parole che possono scoraggiare Conte, ma Marotta ribadisce che società e allenatore sono sulla stessa linea: “L’analisi di Conte è la stessa nostra, siamo in sintonia”. 

Dal canto proprio, al termine della gara del “Grande Torino” l’allenatore ha speso parole di elogio per tutti, in particolare per chi ha vissuto il debutto stagionale: “Fa piacere per i ragazzi che raccolgono frutti del loro lavoro. Gli attaccanti segnano e finalmente non abbiamo subito gol. Sono contento, tutta la squadra gira, anche il centrocampo, pensate alla giocata di Brozovic nel gol di Lukaku, ma mi piace sottolineare la professionalità di giocatori come Borja Valero e Dimarco. Borja non aveva mai giocato, ma non si è mai lamentato e si è fatto trovare pronto, Federico meritava la soddisfazione dell’esordio”.

“Gap dalla Juventus? Dobbiamo lavorare da squadra, solo così si ottengono risultati” ha poi tagliato corto Conte parlando della classifica.
 

SPORTAL.IT | 23-11-2019 23:49

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...