Virgilio Sport

Inter, Massimo Moratti stupito da Antonio Conte

L'ex patron nerazzurro ammette: "Ha superato le aspettative".

27-09-2019 09:44

Inter, Massimo Moratti stupito da Antonio Conte Fonte: 123RF

Massimo Moratti conquistato da Antonio Conte. Ad agosto l’ex presidente dell’Inter aveva accolto l’arrivo sulla panchina dell’ex Juve con un pizzico di scetticismo (“Ha un DNA pessimo“), ora è definitivamente convinto delle capacità dell’allenatore leccese che ha guidato i nerazzurri alla vittoria nelle prime cinque partite di campionato, e lo ha lodato a margine di un evento a Milano.

“L’Inter è partita molto forte, facendo di più di quello che ci si potesse aspettare. Serve moltissimo accumulare punti ad inizio campionato. Di diverso c’è Conte che sta facendo molto bene, e ha vivacità e attenzione nei particolari. Trasmette la sua voglia di raggiungere il risultato a tutti i costi ai propri calciatori, i quali stanno rispondendo bene. Se mi ricorda Mourinho? Non faccio paragoni”. 

“Nerazzurri anti-Juve? Presto per parlare di Scudetto, ma al momento sì – continua l’ex patron, che applaude anche Handanovic e Lukaku -. Fenomeno, un portiere bravissimo e ha il carattere per essere capitano. Lukaku? Lui è un attaccante che ha qualità che consentono all’Inter di esprimere il gioco che ha messo in mostra fino a oggi”.

Moratti dice poi la sua sulla questione San Siro: “A San Siro sono molto legato, per questo motivo se mi chiedessero cosa penso in merito all’abbattimento direi subito di non essere d’accordo”.

“Se poi penso a quale sarà la Milano del futuro e a quali sono i progetti di Inter e Milan, con molto dispiacere, potrei anche risultare a favore. Non si può impedire di avere questo piacere alle persone”.

E’ vicino il confronto con il Barcellona: “L’esperienza di Conte permetterà di fare bene anche contro la squadra di Valverde, e l’Inter ora deve vincere per forza, in seguito al pareggio con lo Slavia Praga”.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...