,,
Virgilio Sport SPORT

Inter-Shakhtar: Conte nei guai, la soluzione è sorprendente

Emergenza a centrocampo per l'allenatore che potrebbe schierare Eriksen dal primo minuto.

Ultima chiamata per l’Inter. La squadra di Antonio Conte si gioca le residue speranze di accedere agli ottavi di finale di Champions League nella sfida, a San Siro, contro lo Shakhtar (con un occhio a Real Madrid-Borussia M’Gladbach).

Per conquistare il pass per gli ottavi di finale, i nerazzurri devono battere la squadra ucraina (in piena corsa per la qualificazione) e sperare che Real Madrid e Borussia M’Gladbach non si accontentino di un pareggio (l’Inter, anche vincendo, sarebbe eliminata come terza).

Antonio Conte ci tiene particolarmente alla Champions League ma è alle prese con un momento delicatissimo. Tantissime le assenze soprattutto a centrocampo. Oltre ai soliti noti Radja Nainggolan e Matias Vecino, non è disponibile Arturo Vidal.

Inoltre, anche Nicolò Barella è vicino al forfait, a causa di un problema alla caviglia. Insomma, centrocampo completamente da inventare. Antonio Conte, salvo sorprese, dovrebbe affidarsi ad un certo Christian Eriksen.

Il talento danese sta vivendo un periodo complicato. Il rapporto con Antonio Conte non è dei migliori. Potrebbe essere l’occasione per far cambiare idea al suo allenatore e dimostrare tutto il suo valore.

In verità, Antonio Conte potrebbe anche lasciare l’ex Tottenham in panchina e puntare su Stefano Sensi che, tuttavia, non pare ancora al meglio della condizione fisica (potrebbe anche entrare a gara in corsa).

Insomma, Christian Eriksen potrebbe diventare il salvatore della patria nerazzurra. Con Juventus (prima del girone) e Lazio già certe degli ottavi di finale, l’Inter punta a fare di tutto per restare in corsa in Champions League. Antonio Conte si affiderà a Christian Eriksen?

OMNISPORT | 09-12-2020 08:28

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...