,,
Virgilio Sport SPORT

Nuovo stadio a Milano, il sindaco apre alla svolta

Il Comune pronto a concedere il via libera per il nuovo impianto, ma a una condizione

Il tema del nuovo stadio a Milano ha ormai raggiunto un’importanza non di molto inferiore a quella dell’andamento delle due squadre. L’Inter ha fatto “tremare” San Siro durante la terza giornata della fase a gironi di Champions League grazie al 2-0 sul Borussia Dortmund che ha riacceso le speranze di qualificazione agli ottavi per la squadra di Conte, mentre il Milan è reduce da due delusioni consecutive in casa, la pesante sconfitta contro la Fiorentina e il pareggio contro il Lecce.

I due club sono però uniti in vista della costruzione del nuovo impianto, destinato a prendere il posto di San Siro. Il botta e risposta tra il sindaco Beppe Sala e i rappresentanti dei due club non è infatti arrivato a un punto di accordo: il primo cittadino non gradisce la demolizione dello storico impianto, mentre le due società ritengono che questa sia l’unica opzione percorribile.

Un compromesso sta però prendendo forma, ovvero che il nuovo stadio sorga non sulle ceneri, ma accanto al “Meazza” “rifunzionalizzato”.

Lo stesso Sala ha parlato con favore di questa possibilità, pur sembrando ancora scettico sulle possibilità di realizzarla: “L’ipotesi dei due stadi non mi convinceva se la destinazione fosse stata la stessa. Ora mi pare che si stia ragionando nell’ottica di conservare il Meazza anche come impianto sportivo, ma non solo. Forse visto così qualche senso ce l’ha, però in questo momento Inter e Milan sono ancora nella fase delle verifiche. Quindi ragioniamoci, ma tutto è ancora da vedere”.

Il prossimo passaggio nell’iter per il nuovo stadio di Milano ci sarà lunedì 28 ottobre quando il Consiglio comunale darà le linee guida alla giunta per la decisione politica sull’interesse pubblico dell’intero masterplan da 1,2 miliardi presentato a luglio da Inter e Milan. Da quanto trapela Palazzo Marino darà un ok comunque condizionato e proprio il mantenimento del Meazza può essere una delle condizioni che le società dovranno accettare per la realizzazione di un progetto che vede già il favore della popolazione.

Secondo una ricerca di Ipsos sul gradimento del progetto del nuovo stadio intitolata “Il nuovo Stadio di Milan e Inter – La percezione dei cittadini milanesi”, infatti, il 64% dei milanesi intervistati è a favore del nuovo stadio a San Siro e del distretto commerciale-intrattenimento là dove oggi c’è il Meazza.

SPORTAL.IT | 24-10-2019 18:05

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...