,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, un grande ex dà ragione a Conte dopo lo sfogo

La presa di posizione del tecnico salentino fa discutere tifosi illustri e addetti ai lavori

Se il proposito era quello di distogliere le attenzioni dalla bruciante sconfitta di Dortmund, che può costare molto cara in chiave qualificazione agli ottavi di Champions League, Antonio Conte sembra essere riuscito nel proprio intento spostando le attenzioni sul tema del calciomercato estivo, che secondo il tecnico salentino è stato insufficiente per consentire all’Inter di concorrere su due fronti, campionato ed Europa.

Il fronte dei tifosi interisti è spaccato, tra chi dà ragione a Conte e chi lo punzecchia, pensando anche al passato juventino in cui l’allenatore incontrò le stesse problematiche a livello di rapporti con la dirigenza.

Sembra però maggiore il partito degli assolutori, al quale si iscrive un ex illustre come Sandro Mazzola. Intervistato da Tmw, l’ex capitano dei nerazzurri ha detto la propria sullo sfogo di Conte, mettendosi nei panni dei calciatori della rosa interista: “All’inizio le sue parole mi hanno dato un po’ fastidio, poi ci ho ripensato e ho detto: ‘Cosa dovrebbe dire o fare? I giocatori lo hanno sentito, ora sono tutti lì che pensano che devono fargli vedere che non è così.’ Penso lo abbia fatto per stimolarli. In un primo momento da calciatore me la sarei presa, ma poi avrei detto ‘Ora glielo faccio vedere io’, per fargli capire che aveva torto”.

Parole molto diverse da quelle che lo stesso Mazzola aveva pronunciato a ‘Un giorno da pecora’ su Radio Uno: “Abbiamo fatto bene a toglierlo alla Juventus però non mi convince – aveva detto – Quando parla mi sembra parli ancora con gli juventini invece che con quelli dell’Inter. Mi sembra ancora juventino. Vorrebbe parlare da juventino, poi si accorge che è all’Inter e parla da Inter”.

Mazzola critica però Conte per la gestione della partita a Dortmund: “Dopo l’intervallo la squadra è rientrata senza stimoli, mentre gli altri avevano voglia di far male e ci sono riusciti. Cosa avrebbe detto Herrera nell’intervallo della partita? Avrebbe chiuso lo spogliatoio e poi avrebbe detto che si doveva vincere e ammazzarli”.

Ci sono poi anche consigli per il mercato: “A me piace così, è tosta ma servirebbe qualcosina di più dal punto di vista tecnico e tattico. I cambi poi sono un problema. Sul mercato guarderei a centrocampo, serve un giocatore di qualità che sappia difendere e uno che possa anche giocare in avanti e smisti il pallone”.

SPORTAL.IT | 09-11-2019 13:26

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...