,,
Virgilio Sport SPORT

Interisti furiosi per le parole dell'ex: "Ci hai fatto soffrire”

Pioggia di commenti sul web per le dichiarazioni di un giocatore

Dopo una lunga carriera tra Sudamerica ed Europa, oggi l’ex nerazzurro Alvaro Pereira gioca in Paraguay, nel River Plate di Asunciòn. L’Inter, in cui giocò per una stagione e mezzo dall’estate del 2012 al gennaio 2014, resta però nei suoi pensieri, anche se di certo non proprio felici. 

La delusione Pereira torna a parlare dell’Inter

Acquistato dal Porto per 16 milioni di euro, l’uruguaiano doveva essere la soluzione al problema della fascia sinistra nell’era post-Mourinho: si rivelò invece un clamoroso flop e le sue 47 presenze con la maglia dell’Inter non sono di certo ricordate con piacere dai tifosi nerazzurri. 

Intervistato dall’emittente Tnt Sports, Pereira ha ricordato quel periodo e le difficoltà incontrate a Milano. Le sue parole, però, non sono state accolte bene dal mondo interista. “Nel 2014 sentivo la necessità di lasciare l’Inter – ha raccontato l’uruguaiano, oggi 34enne – ; si è trattato di un periodo assurdo, stavo letteralmente impazzendo a Milano e avevo bisogno di cambiare aria. In quella situazione, quando Diego Milito passò al Racing di Avellaneda, mi propose di seguirlo e di trasferirmi insieme a lui in Argentina. Decisi invece di trasferirmi al San Paolo in Brasile”. 

Tifosi nerazzurri infuriati con l’uruguaiano

Dopo aver letto le dichiarazioni di Pereira, i tifosi dell’Inter si sono scatenati sui social. “Anche noi tifosi stavamo impazzendo di rabbia e sconforto ogni volta che ti vedevamo in campo – il commento furioso di Patrick su una delle pagine Facebook dedicate all’Inter -. È stato ennesimo bidone propinatoci dalla nostra illuminata dirigenza”. 

“Alla faccia – aggiunge Vincenzo – tu impazzivi? E noi che dovevamo fare? Ci dovevamo buttare dal balcone quando entravi in campo? Non azzeccavi un cross”. Peppe ci va giù ancora più duro: “Ma per favore… eri un esaurimento per 60mila persone allo stadio, a San Siro abbiamo sofferto noi in quel periodo…”. 

Alessandro, invece, racconta di quanto Pereira – allora anche nazionale uruguaiano – lo deluse: “Ai tempi aveva una nomea tale che ero sicuro fosse meglio di quello che vidi le prime partite. E invece no…”. 

Gennaro, infine, ricorda che l’Inter di quegli anni aveva un problema piuttosto serio con gli esterni… “Il problema non è solo Pereira – scrive il tifoso -, forse voi vi siete dimenticati che al contempo avevamo Jonathan, Nagatomo, Schelotto…”.  

SPORTEVAI | 19-06-2020 10:55

Interisti furiosi per le parole dell'ex: "Ci hai fatto soffrire”

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...