Virgilio Sport

Italia murata dalla Polonia: 0-0, ma è in testa al girone

Gli Azzurri attaccano con grande continuità, ma il risultato non si sblocca: la classifica, comunque, sorride.

Pubblicato:

Finisce 0-0 la trasferta dell’ Italia in Polonia , che a Danzica attacca con grande continuità ma non riesce a concretizzare la netta supremazia territoriale dimostrata nella trasferta in terra polacca. Nel raggruppamento di Nations League resta comunque in testa la Nazionale di Roberto Mancini : gli Azzurri hanno infatti 5 punti dopo tre partite, contro i 4 di Olanda e proprio Polonia .

Mancini si affida a Belotti unica punta , ai suoi lati ci sono Chiesa e Lorenzo Pellegrini nella posizione di vice-Insigne (il capitano del Napoli è assente a causa della quarantena insieme al resto della squadra). Come laterale mancino Emerson , che sarà uno dei migliori della partita. Polonia con lo spauracchio Lewandowski al centro dell’attacco, niente sfida a distanza tra i due juventini Bonucci e Szczesny : i due si erano indirettamente beccati alla vigilia , ma tra i pali dei padroni di casa c’è Fabianski.

I primi minuti sembrano presentare una Polonia molto volitiva , ma dopo le prime iniziative di Klich sulla fascia è l’Italia a prendere campo. Ben presto però la difesa di casa dimostra di essere molto stretta e quasi impenetrabile . Con gli Azzurri che faticano a trovare spazi, nonostante i tentativi di Barella e Verratti di innescare Belotti .

La prima vera occasione arriva però sulla testa di Pellegrini , la cui mira non è perfetta. Poi sbaglia tutto Chiesa , che non riesce a sfruttare uno splendido assist di Belotti sparando il pallone sopra la traversa. Ma l’Italia insiste, in particolare grazie alle iniziative sulla corsia mancina di Emerson .

La partita resta però complessa e piena di errori da parte di entrambe le squadre. Di uno di questi per poco non approfitta la Polonia, ma sull’iniziativa di Klich sulla sinistra salva tutto Emerson , anticipando in scivolata il sempre pericolosissimo Lewandowski.

Il finale di tempo vede l’Italia attaccare con continuità ma piuttosto disordinatamente, anche perché le maglie della difesa polacca sono fittissime. Pellegrini reclama inutilmente un rigore, Chiesa tenta la conclusione da posizione defilata, poi Glik anticipa Belotti in area.

Fabianski deve intervenire solo sulla conclusione di Pellegrini , marcato comunque stretto dal solito Glik. Azzurri coraggiosi anche in apertura di ripresa, ma il tema della partita non cambia anche quando è Acerbi a proporsi nell’inedita posizione di ala sinistra .

Lo stesso Acerbi si rende pericoloso anche su corner (salva Krychowiak), quindi è Donnarumma a salvare il risultato sul gran tiro di Moder . Si rende quindi pericoloso Emerson, ma non trova la porta con il colpo di testa in tuffo su iniziativa di Chiesa .

Mancini si gioca le carte Kean e poi Caputo e Berardi , nella Polonia si vede anche Milik. Chi si rende pericoloso è però ancora Emerson. Finale palpitante: Kean viene chiuso in corner sul più bello, poi Acerbi salva su Linetty in contropiede . Ma finisce senza reti.

Italia murata dalla Polonia: 0-0, ma è in testa al girone Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Salernitana
SERIE B:
Modena - Catanzaro

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...