,,
Virgilio Sport SPORT

Italia senza problemi con la Romania: 88-60 e finale conquistata

Azzurri sempre in controllo nella semifinale della Trentino Cup: 150 presenze per Aradori, ora la Costa d'Avorio.

Un'Italia caratterizzata da diverse assenze e con poco meno di una settimana di allenamenti sulle spalle vince senza troppi problemi contro la Romania: basta un 88-60 arrivato senza troppi grattacapi per conquistare la finale della Trentino Basket Cup, in cui gli Azzurri se la vedranno con la Costa d’Avorio di Paolo Povia (gli ivoriani hanno battuto 69-68 la Svizzera di Clint Capela nell’altra semifinale).

L'Italia parte bene, volando a +13 già nel primo quarto con un Pietro Aradori molto ispirato: il capitano azzurro nelle qualificazioni iridate festeggia le 150 presenze in Nazionale con 8 punti consecutivi che aprono il momento migliore della squadra di Sacchetti, che tocca il +19 con un canestro in contropiede di Daniel Hackett e le buone iniziative di Alessandro Gentile e Amedeo Tessitori.

Dopo 10' di buona pallacanestro sui due lati del campo, l’Italia un po' si spegne nel finale di primo tempo, consentendo ai rumeni di tornare a -11 con il lungo di Murcia Cate sugli scudi. L'Italia però cambia marcia nella ripresa: si vede Cinciarini, Gentile e Abass salgono di colpi e la Romania non riesce a trovare contromisure adeguate: Sacchetti ruota tutti e 12 i membri del roster odierno – oltre alle assenze di Belinelli, Gallinari, Melli e Datome, fuori per turnover Filloy, Moraschini e Brian Sacchetti – con tutti gli azzurri che vanno a referto, spingendo l'Italia fino al +30 prima del finale che recita 88-60.

Italia: Gentile 14; Aradori, Abass 10; Tessitori 9; Brooks 8; Ricci, M Vitali, Della Valle 7; Hackett, Cinciarini 6; Biligha, L Vitali 2.

Articolo in collaborazione con Basketissimo.com

SPORTAL.IT | 30-07-2019 23:22

Italia senza problemi con la Romania: 88-60 e finale conquistata Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...