,,
Virgilio Sport SPORT

Juve a nervi tesi, Higuain esplode in allenamento

Bianconeri a Madrid per la sfida contro l'Atletico in Champions, ma l'argentino dà segni di tensione.

Dopo l’anno di “isolamento” forzato tra Milan e Chelsea, comunque concluso con la vittoria dell’Europa League con i Blues, Gonzalo Higuain sta per tornare a giocare una partita di Champions League, con la maglia della Juventus. Ma il lieto evento non sembra bastare per rendere tranquillo l’argentino, protagonista di un episodio piuttosto burrascoso alla vigilia della prima partita del girone, contro l’Atletico Madrid.

Il Pipita ha infatti “perso” un torello d’allenamento, non riuscendo poi a contenere la rabbia esplosa prendendo più volte a calci un cartellone pubblicitario, dopo aver colpito inavvertitamente un collaboratore del tecnico Maurizio Sarri. Solo l’intervento di un altro componente dello staff ha consentito a Higuain di ritrovare la calma.

L’argentino, evidentemente nervoso per il grigio pareggio della Juventus a Firenze, non disputa una gara della massima competizione europea per club dall’11 aprile 2018, il giorno dell’amara eliminazione della Juventus nel ritorno dei quarti di finale contro il Real Madrid, quando l’impresa dei giocatori allora allenati da Max Allegri, capaci di pareggiare lo 0-3 subito all’andata all’”Allianz Stadium”, fu vanificata dal rigore trasformato allo scadere da Cristiano Ronaldo e provocato da un dubbio contatto tra Lucas Vazquez e Mehdi Benatia.

Rigore che spedì in semifinale la squadra di Zidane, poi vincitrice della Coppa nella finale di contro l’Atletico Madrid e che fece saltare i nervi a Gigi Buffon, espulso dall’arbitro per proteste e squalificato per tre turni, scontati con la maglia del Psg. Ora anche Buffon, tornato alla Juve in estate, ricomincerà a respirare aria di Champions con i bianconeri, seppur da vice di Szczesny.

Higuain, rimasto alla Juventus a dispetto delle previsioni di inizio mercato che lo davano sicuro partente dopo essere tornato dal prestito al Chelsea, vanta una media di tutto rispetto in Champions con i bianconeri avendo realizzato 10 reti in 22 partite, ma l’ultimo centro risale al ritorno degli ottavi 2018 contro il Tottenham, gara giocata il 7 marzo.

SPORTAL.IT | 18-09-2019 10:12

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...