Virgilio Sport

Juve, Del Piero difende Sarri: "E' il suo primo anno"

Alessandro Del Piero confronta la Juventus di Sarri con quella di Allegri: "Max aveva attaccanti che coprivano di più".

20-07-2020 14:03

Juve, Del Piero difende Sarri: "E' il suo primo anno" Fonte: (C)Getty images

Tre turni più complicati del previsto per la Juventus, che resta comunque saldamente in testa alla classifica e ha questa sera l’occasione per chiudere i conti del discorso Scudetto: Alessandro Del Piero ha analizzato la prima stagione di mister Maurizio Sarri, mettendo a confronto la squadra con quella gestita da Massimiliano Allegri.

Ai microfoni di ‘Sky Sport’, la leggenda bianconera si mette in difesa dell’allenatore toscano: “ll bilanciamento tra le parti è sempre fondamentale. Ci si deve un po’ conoscere. E’ il primo anno di Sarri, è il primo anno di De Ligt. Non ci sono uomini con grande aggressività a centrocampo, ma il gioco della Juve non è quello”.

Secondo Del Piero l’equilibrio della squadra di Allegri era dettato anche dall’aiuto che gli attaccanti fornivano in fase di non possesso: “Spesso e volentieri la Juve gioca sotto ritmo, con poca intensità. Ci sono tanti punti che hanno bisogno di un bilanciamento. Con Allegri in attacco c’erano dei giocatori come Mandzukic, Tevez e Morata, che correvano di più. Facevano meno gioco di qualità, ma più copertura. Mandzukic forniva poi un temperamento importante”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel Kronplatz

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Cremonese - Lecce
Roma - Empoli
Sassuolo - Atalanta
SERIE B:
Cosenza - Ternana
Cittadella - Ascoli
Spal - Bari
Benevento - Venezia
Pisa - Sudtirol
Perugia - Brescia
Como - Frosinone

SPORT TREND

Caricamento contenuti...