,,
Virgilio Sport SPORT

Juve e Inter: "Era l'uomo giusto". Tifosi lo rimpiangono

La notte di Champions ha consacrato la stella di un attaccante spesso accostato a formazioni di spicco della serie A: sul web trionfa la nostalgia.

Se giocasse a basket, sarebbe il miglior ‘sesto uomo’ in circolazione. Invece è un calciatore e, da gregario di lusso, si è tolto grosse soddisfazioni. Vincere un mondiale, ad esempio. Oppure entrare nella storia. Olivier Giroud si è scatenato ieri sera, firmando tutte e quattro le reti del Chelsea nel roboante poker in Champions sul campo del Siviglia. Il francese è un bomber di razza. E pensare che tra i Blues di Lampard (e tra i Bleus, la nazionale di Deschamps) non parte spesso da titolare.

Giroud nel mirino di Juve e Inter

Centravanti vecchio stampo, abile nelle sponde, nelle spizzate, nel gioco stretto, ma dal raffinato senso del gol. Tutto questo è Olivier Giroud, 34 anni, nato a Chambery, nella Savoia francese. Più volte il destino avrebbe potuto portarlo in Italia, anche in tempi piuttosto recenti. La Juventus e l‘Inter, a più riprese, si sono lanciate sulle sue tracce. A gennaio scorso i nerazzurri sembravano a un passo dal tesserarlo, quest’estate si è aggiunta anche la formazione bianconera. Entrambe alla ricerca di un bomber “di scorta”, come se Giroud fosse destinato a quel ruolo di eterno comprimario che la sorte sembra avergli assegnato d’ufficio. E sempre con un mix di scetticismo da parte di tifosi e addetti ai lavori, quasi quasi Giroud fosse un attaccante di seconda fascia.

Giroud, i rimpianti dei tifosi

Dopo l’ennesima notte magica, con i quattro gol agli andalusi, sui social è l’ora dei rimpianti. “Siamo andati appresso a Milik, a Dzeko quando potevamo prendere a prezzi accessibili un fior di campione”, sottolinea un sostenitore bianconero. “Avrebbe fatto panchina senza fiatare, facendosi trovar pronto al momento giusto”, aggiunge un altro utente su Twitter. “Ma no, era meglio Pinamonti come bomber di scorta”, è la pungente osservazione di un tifoso interista. “Ma vogliamo scommettere che anche in questa finestra di mercato Giroud sarà accostato a dieci squadre italiane e poi rimarrà dov’è?”, si chiede Giulio.

SPORTEVAI | 03-12-2020 09:15

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...