,,
Virgilio Sport SPORT

Juve: i social mettono sotto accusa Sarri e Paratici

La rete con il Borussia Dortmund di Emre Can apre una ferita aperta per i tifosi della Juventus che tornano all'attacco

Una storia d’amore finita troppo presto. Forse. A volte ci sono dei colpevoli da trovare, a volte le cose dovevano andare così e altre ancora nascono i rimpianti. In questo caso non si tratta di una vera e propria storia d’amore ma della cessione di un giocatore: Emre Can.

Il giocatore tedesco arrivato nel 2018 alla Juventus a parametro zero doveva essere il centrocampista “in più” della squadra allora guidata da Allegri, e con il tecnico toscano le cose hanno funzionato. Ma quando in panchina si è seduto un altro toscano, Maurizio Sarri, il giocattolo si è rotto. Emre Can è stato il grande escluso, sin dall’estate si è capito che difficilmente sarebbe stato un uomo chiave nello scacchiere bianconero.

E nel corso del mercato di gennaio si è arrivati all’epilogo con una cessione al Borussia Dortmund. Ma Emre Can ha subito riguadagnato la fiducia persa e sta collezionando ottime prestazioni come quella  che ieri sera, con un suo gol, ha aiutato il Borussia Dortmund a battere l’Hertha Berlino.

Social in tumulto

E la notizia, soprattutto mentre la serie A scalda ancora i motori per la ripartenza, non ha lasciato indifferenti i tifosi della Juventus: “Ho ricevuto due messaggi da due amici juventini col medesimo testo: “Grazie Sarri”. Poi ho capito che aveva segnato Emre Can”, scrive Jacopo. Ma sono tanti i messaggi sull’argomento come Fede che scagiona il tecnico: “Come si può pensare che la responsabilità sia solo di Sarri? Se la Juve riteneva Emre Can incedibile, non sarebbe mai stato ceduto avrebbe avuto sicuramente più presenza. E’ la Juve, non un club di incapaci”.

Scelta sbagliata

Molti tifosi però criticano anche l’operato di Paratici reo di aver sostituito Emre Can con il francese Rabiot: “Non so se sia stato un bel gol e come stia giocando al Borussia ma prendere l’ectoplasma Rabiot per dare il benservito a lui, ancora a distanza di mesi mi sembra una scelta a dir poco rivedibile”. E c’è chi cerca le motivazioni di questa scelta in un altro ambito: “Qualcuno prima di Sarri aveva provato a venderlo a tutti i costi. Quello stesso qualcuno che voleva vendere Dybala. Il motivo? Basta leggere i bilanci della Juve”.

Ma c’è anche chi non sale sul carro del tedesco e appoggia la decisione della società come Carlo: “La tifoseria Juve è davvero irrecuperabile. Per avere il coraggio di rimpiangere uno scarso come Emre Can bisogna star male davvero”.

SPORTEVAI | 07-06-2020 09:03

Juve: i social mettono sotto accusa Sarri e Paratici Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...